Ruba in negozio e aggredisce a morsi il titolare, arrestato 33enne - Tuttoggi

Ruba in negozio e aggredisce a morsi il titolare, arrestato 33enne

Redazione

Ruba in negozio e aggredisce a morsi il titolare, arrestato 33enne

Gio, 12/08/2021 - 13:03

Condividi su:


Il giovane ha rubato il fondo cassa in un negozio cinese di Foligno, poi ha aggredito il titolare che cercava di fermarlo: arrestato dalla polizia

E’ entrato in un negozio cinese e ha rubato il fondo cassa. Ma quando il commerciante si è accorto di tutto e ha cercato di bloccarlo, lui lo ha aggredito con morsi e spintoni. E’ così finito in carcere per il reato di tentata rapina impropria un 33enne italiano, arrestato dagli agenti del commissariato di Foligno.

Furto con rapina nel negozio cinese

Il 33enne – già noto alle forze dell’ordine per furti, rapine e per reati in materia di stupefacenti – si era introdotto nel negozio di un cittadino cinese, dove, approfittando della sua momentanea assenza, aveva prelevato il fondo cassa pari a 140 euro. Tuttavia, il commerciante aveva fatto rientro ancor prima che il ladro potesse allontanarsi, e subito si era posto davanti all’uscita del negozio in modo da impedirgli la fuga.

A quel punto, al fine di farsi largo e fuggire, il 33enne non aveva esitato ad aggredire il cittadino cinese, prendendolo più volte a spintoni ed addirittura mordendolo al braccio e alla spalla.

La fuga e l’arresto

Benché in questo modo fosse riuscito ad uscire dall’esercizio commerciale, la fuga del ladro è comunque durata ben poco. Infatti, allertata da una passante, la Volante del Commissariato di Foligno è prontamente intervenuta ed è riuscita a bloccare il 33enne a pochi metri dall’esercizio commerciale teatro dell’accaduto.

I poliziotti hanno quindi svolto tutti gli accertamenti necessari a ricostruire l’evento, dopodiché hanno arrestato il 33enne contestandogli il reato di tentata rapina impropria.

Per altro il giovane, che già risultava sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, è stato anche denunciato per violazione degli obblighi connessi a tale misura. Infine, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, l’uomo è stato associato al carcere spoletino, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!