RINNOVATO A NOCERA IL DIRETTIVO LOCALE DI CONFARTIGIANATO - Tuttoggi

RINNOVATO A NOCERA IL DIRETTIVO LOCALE DI CONFARTIGIANATO

Redazione

RINNOVATO A NOCERA IL DIRETTIVO LOCALE DI CONFARTIGIANATO

Mer, 13/04/2011 - 15:25

Condividi su:


Rinnovato il direttivo comunale della Confartigianato territoriale di Nocera. Nella riunione, molto partecipata, l’assemblea degli imprenditori ha evidenziato la “piena volontà di reagire alla situazione di crisi generale che, in questi territori, si avverte in maniera più robusta di altre realtà regionali, per le note vicende legate ai settori della metalmeccanica, dell’edilizia e del manifatturiero più in generale”.
I lavori assembleari sono stati introdotti dal presidente uscente della Confartigianato di Nocera Antonio Ciaberna (che ha ricevuto gli apprezzamenti dell’associazione per la disponibilità e senso di responsabilità con cui ha svolto il mandato in questi lunghi anni: motivi per i quali gli è stata conferita la carica di presidente onorario) e dal segretario territoriale Adelfranco Castellani che hanno delineato l’attività dell’associazione svolta negli ultimi anni, sia in termini di presenza sindacale, sia per quanto riguarda i servizi alle imprese. L’assemblea ha poi provveduto al rinnovo del direttivo comunale eleggendo all’unanimità undici imprenditori: Antonio Ciaberna, Massimiliano Biconne, Roberto Borzetta, Gina Buffi, Massimiliano Buffi, Patriza Copparoni, Jacopo Gasparri, Diego Giuli, Agim Memolla, Erminio Nati, Rinaldo Rondelli. Nuovo presidente del comitato comunale è stato eletto, per acclamazione, Diego Giuli, mentre la vice presidenza è stata affidata a Erminio Nati. Sono stati eletti infine i delegati all’assemblea di Confartigianato Imprese Perugia: Patrizia Copparoni, Gina Buffi, Massimiliano Buffi e Agim Memolla.
Durante i lavori, gli imprenditori hanno sottolineato le principali problematiche avvertite in questo momento dalla categoria che vanno “dalle difficoltà di riscossione dei pagamenti ai problemi di accesso al credito; dall’elevato carico burocratico agli alti oneri fiscali fino ai rincari delle materie prime e del gasolio che stanno riducendo i margini di redditività e di competizione di molte imprese”.
Presente all’incontro anche il segretario di Confartigianato Imprese Perugia Stelvio Gauzzi, che ha voluto assicurare “il massimo impegno dell’organizzazione nella ricerca di strategie ed azioni volte a supportare le imprese in questa fase economica negativa, ancora non superata”. “Occorre rilanciare con forza – ha sottolineato -, a tutti i livelli istituzionali, la presenza dell’impresa nei nostri territori, come bene prezioso per la comunità in considerazione dell’importante ruolo sociale, economico e culturale che essa assolve. Così come diviene fondamentale salvaguardare i valori della piccola e micro impresa, fortemente diffusa nella nostra provincia, quale primo e fondamentale ammortizzatore sociale del territorio. Da qui la sollecitazione ad applicare, rapidamente, i principi dello ‘Small Business Act’, (guardare innanzi tutto al piccolo), sia nei provvedimenti comunitari, sia nelle norme, nazionali, regionali e sub regionali”.
Un appello particolare è stato rivolto al sistema bancario per una maggiore flessibilità e disponibilità nel ridare fiducia ai progetti d’impresa meritevoli, al di là dei meri bilanci che, non possono essere floridi, in questo periodo di crisi straordinaria. Così come sono stati auspicati adeguati interventi istituzionali di sostegno ai confidi, come la Cosefir, “che sono stati e sono – ha concluso Gauzzi – strumenti indispensabili di facilitazione per l’accesso al credito delle imprese”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!