Riaperture non solo all'aperto: l'Umbria vuole la "clausola di flessibilità"

Riaperture non solo all’aperto: l’Umbria vuole la “clausola di flessibilità”

Massimo Sbardella

Riaperture non solo all’aperto: l’Umbria vuole la “clausola di flessibilità”

Mer, 21/04/2021 - 13:07

Condividi su:


Tesei: apertura ristoranti solo all'aperto non adeguata alla nostra situazione in Umbria | Chiesto di spostareil coprifuoco alle 23

Riaperture, l’Umbria e altre Regioni vogliono la clausola di flessibilità rispetto alle norme nazionali. Incontro della Conferenza Stato – Regioni prima del Consiglio dei ministri in cui si stabiliranno tempi e modalità delle riaperture delle attività dopo il 26 aprile. Data in cui torneranno anche le colorazioni gialle per le regioni a bassa diffusione del Covid.

Le Regioni dove la situazione contagi è più sotto controllo, come l’Umbria, chiedono che progressivamente ci sia una flessibilità, che consenta maggiori aperture.

In particolare per quanto riguarda la ristorazione. “L’apertura dei ristoranti solo all’aperto non è adeguata alla nostra situazione in Umbria”. Anche perché, ricorda Tesei, cenare all’aperto con queste temperature è impossibile. Soprattutto dopo il primo giugno, si chiede una maggiore possibilità nelle aperture dei locali anche al chiuso, nel rispetto di rigidi protocolli.

Anche per palestre e piscine Tesei e altri governatori chiedono di rivedere i protocolli, “con gradualità”. Anche sulla base dello stato di attuazione della campagna vaccinale e della situazione dei contagi a livello locale.

Tutte le Regioni, poi, chiedono che il coprifuoco venga almeno elevato alle 23, per non far perdere, all’atto pratico, clienti a cena ai ristoratori.

Nuovo decreto anti Covid, riaperture e regole da lunedì

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!