Retrò Bar Gelateria, boom di presenze nella prima settimana di attività del nuovo locale di Bastia (Foto)

Retrò Bar Gelateria, boom di presenze nella prima settimana di attività del nuovo locale di Bastia (Foto)


share

Ha inaugurato circa una settimana fa a Bastia Umbra, in Piazza Mazzini, il Bar Gelateria Retrò, dei Fratelli Metteo e Michele Petruccioli. E se il buongiorno di vede dal mattino, questo nuovo locale è destinato a diventare un punto di riferimento costante per gli abitanti di Bastia, e forse non solo per loro.
Dal giorno dell’apertura, infatti, nel bar c’è un continuo via vai di gente, pronta ad accaparrarsi uno degli squisiti gelati artigianali preparati dai gestori. Molto ampia la scelta dei gusti, tra cui il più richiesto è senza dubbio quello “Retrò”, una stracciatella di pistacchio davvero irresistibile (chi l’ha assaggiata giura di non poterne più fare a meno).
Oltre alla qualità dei gelati, una delle caratteristiche che rendono il locale unico nel suo genere è lo stile con cui è concepito e arredato. Il papà dei ragazzi, piero Petruccioli, titolare di un’impresa edile a Montefalco, lo ha realizzato con un autentico stile retrò, pur interpretandolo con tecnologie moderne. I vari gusti di gelato, per esempio, non sono posti nelle classiche vaschette aperte, ma nei cilindri con coperchio in stile vintage.

Un locale quindi che dà prestigio alla splendida Piazza Mazzini di Bastia, cornice nella qualse sicuramente mancava un elemento di spicco che ne elevasse il livello e la qualità dell'offerta per design e qualità del servizio.
Tra i due fratelli, infatti, è Matteo quello che lavora più assiduamente al bar, anche perchè ha frequentato la Scuola Alberghiera di Spoleto ed quindi vocato e preparato a questa professione. Ma Michele è un Pr molto noto nel live-night regionale, e c’è da scommettere che grazie alle sue conoscenze il Bar Gelateria Retrò diventerà in breve tempo il punto di riferimento per tanti giovani e giovanissimi, che vi si daranno appuntamento in pre-serale prima della discoteca.

share

Commenti

Stampa