REGIONE: LA PRIMA COMMISSIONE ESAMINA IL DAP - Tuttoggi

REGIONE: LA PRIMA COMMISSIONE ESAMINA IL DAP

Redazione

REGIONE: LA PRIMA COMMISSIONE ESAMINA IL DAP

Ven, 18/01/2008 - 08:38

Condividi su:


La Prima Commissione di Palazzo Cesaroni, presieduta da Oliviero Dottorini, ha ascoltato ieri gli assessori Giuseppe Mascio e Silvano Rometti sulle scelte strategiche del Documento annuale di programmazione (Dap). L'assessore Mascio (trasporti e infrastrutture) ha spiegato che “il Dap di quest'anno è completamente diverso da quelli che lo hanno preceduto. Vengono indicati soltanto alcuni progetti che realisticamente potranno partire nel 2008. Sono stati stanziati 150 milioni di euro per la Pian d'Assino, la Pievaiola, le piattaforme logistiche, l'aeroporto di S.Egidio e la Perugia – Ancona. Le priorità indicate nel documento devono comunque essere rapportate alla fattibilità dei singoli progetti”. Silvano Rometti (Cultura) ha sottolineato che nel Dap ci sono “alcuni obiettivi che attraversano più anni, come ad esempio la creazione della holding dei trasporti. Per quanto riguarda la promozione del territorio, ci sono alcune rilevanti azioni sul versante dei beni culturali: l'anno scorso sono stati aperti in Umbria alcuni musei molto importanti; ci sono investimenti del passato che stanno dando ottimi risultati. Spoleto è stata individuata come città centrale per la promozione dei beni culturali e la Rocca albornoziana diventerà un centro di eccellenza per la conservazione dei beni culturali. Bisogna riuscire a tenere insieme il carattere 'diffusivo' degli eventi che caratterizza la nostra regione e al tempo stesso valorizzare le grandi manifestazioni, come la mostra del Pinturicchio, che avrà ricadute positive per tutto il territorio e il Festival dei due Mondi, nella cui gestione sono entrati direttamente gli enti locali ed ha un nuovo presidente. Abbiamo anche siglato un accordo col ministero che porterà ad uno stanziamento di un milione di euro in favore dei piccoli teatri umbri e dei programmi rivolti ai nuovi linguaggi e al mondo giovanile. Sarà importante procedere con il riordino della normativa regionale sullo sport, di quella sui centri storici e alla creazione del biglietto unico per il sistema regionale dei trasporti”. Prima degli interventi degli assessori, i commissari Fiammetta Modena (FI), Andrea Lignani Marchesani (An), Fabrizio Bracco e Gianluca Rossi (Pd) si sono espressi sulla necessità di modificare, per il futuro, le procedure di approvazione del Documento annuale di programmazione, per accelerarne l'iter e agevolare i lavori del Consiglio regionale.La Commissione è stata riconvocata dal presidente Dottorini per mercoledì prossimo, 23 gennaio, quando l'assessore Vincenzo Riommi illustrerà il Dap ai consiglieri ed inizierà la discussione del documento.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!