Recupero e riqualificazione area Rocchetta, presentato progetto in Regione - Tuttoggi

Recupero e riqualificazione area Rocchetta, presentato progetto in Regione

Redazione

Recupero e riqualificazione area Rocchetta, presentato progetto in Regione

Ven, 03/12/2021 - 14:09

Condividi su:


Presenti all’incontro convocato dall'assessore regionale all'Ambiente Morroni c'erano Comune di Gualdo Tadino e azienda Rocchetta "Obiettivo sviluppo del territorio a favore della comunità" | Assente la Comunanza Agraria

Si è svolto ieri (2 dicembre), nella sede della Regione Umbria, l’incontro tra Comune di Gualdo Tadino e azienda Rocchetta Spa, promosso dal vicepresidente della Giunta regionale dell’Umbria e assessore all’Ambiente Roberto Morroni.

Al centro del confronto l’esame del progetto di risanamento e riqualificazione dell’area Rocchetta che prevede, tra gli interventi chiave, la realizzazione dell’oasi naturalistica omonima quale sito di particolare attrattività ambientale e turistica, oltre alla sistemazione e messa in sicurezza, sotto il profilo idrogeologico e idraulico, dell’area colpita dall’evento alluvionale del 2013.

L’impegno della Giunta regionale, dimostrato anche dalla recente deliberazione dello stanziamento di 750 mila euro a favore della risistemazione del costone roccioso, è quello di restituire in tempi rapidi alla comunità un’area da troppi anni devastata e non fruibile dalla collettività, ma strategica per il territorio – ha commentato MorroniOra andremo avanti con decisione per coinvolgere la città attorno ad un progetto importante e di pregio”.

Invitata a partecipare al tavolo, con l’obiettivo di lavorare insieme nell’interesse generale dei gualdesi, anche la Comunanza agraria, la quale ha però deciso di non intervenire. “L’assenza della Comunanza Appennino gualdese – ha puntualizzato l’assessore – oltre a rappresentare uno sgarbo istituzionale, testimonia un’ostilità preconcetta, funzionale soltanto a rafforzare un clima di contrapposizione che cozza con gli interessi e le urgenze della città e delle sue prospettive di sviluppo. Mi auguro che tale condotta possa venir meno lasciando spazio ad un atteggiamento di apertura e costruttiva collaborazione”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!