Rsa, la famiglia Gubbini ringrazia la struttura: "Professionalità massima"

Rsa, la famiglia Gubbini ringrazia la struttura: “Professionalità e disponibilità”

Redazione

Rsa, la famiglia Gubbini ringrazia la struttura: “Professionalità e disponibilità”

Mar, 12/01/2021 - 16:10

Condividi su:


Rsa, la famiglia Gubbini ringrazia la struttura: “Professionalità e disponibilità”

La presa di posizione pubblica dopo il lutto

Non solo i casi di cronaca nera e le inchieste. Esistono anche buone prassi e rapporti personali, professionisti che fanno al massimo il proprio lavoro e lasciano il segno. E così c’è anche chi decide di inviare un ringraziamento pubblico ad una Rsa. E’ il caso della famiglia Gubbini, con un pezzo scritto con cuore e firmato da “Il figlio, Giorgio, e i nipoti, Matteo, Giacomo e Simone”.

La famiglia di Italo Gubbini

Questi sono i figli di Italo Gubbini, che il 7 gennaio è venuto a mancare presso la Rsa ‘Casa Serena’ di Capodacqua di Foligno, dove era ospite insieme alla moglie Rita, che continua tuttora a risiedere lì. 

“Presenti anche umanamente”

Io e i miei figli – dice Giorgioin questo momento di dolore e di tristezza per la perdita di una persona così importante, vorremmo dire che non c’è modo per esprimere a sufficienza la nostra gratitudine verso tutto il personale in servizio presso questa eccellente strutturaGrazie a voi che del vostro lavoro fate una missione, che siete sempre presenti non solo professionalmente, ma anche e soprattutto umanamenteGrazie per aver sostenuto i nostri cari in un momento di dolore e fragilità, perché la morte, per quanto attesa e razionalmente comprensibile è sempre un momento di difficoltà

“La nostra gratitudine”

Dato che in questa struttura abbiamo sempre incontrato disponibilità e sorrisi, vorremmo esprimere la nostra più profonda e sentita gratitudine alla direttrice e a tutto il personale che lo ha accompagnato fino all’ultimo giorno; soprattutto in questa situazione così particolare dettata dalle restrizioni dovute alla pandemia che ci hanno, nostro malgrado, tenuti lontani da lui in quest’ora fatale“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!