Rapisce, violenta e picchia l'ex fidanzata, incubo in autostrada - Tuttoggi

Rapisce, violenta e picchia l’ex fidanzata, incubo in autostrada

Redazione

Rapisce, violenta e picchia l’ex fidanzata, incubo in autostrada

Mer, 29/12/2021 - 15:11

Condividi su:


Alla donna sono state assicurate tutte le cure necessarie, mentre l’uomo è stato tratto in arresto per sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni

A far scattare l’allarme nella mattinata di ieri è stata la telefonata di un uomo alla Polizia di Stato che ha segnalato un probabile sequestro di persona ai danni di una sua amica, avvenuto ad opera dell’ex fidanzato. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la vittima sarebbe stata avvicinata dall’ex fidanzato nella mattinata di ieri, mentre stava portando a passeggio il cane di un suo amico. La donna si è trovata davanti l’ex che, con la scusa di volerle consegnare il regalo di Natale, l’ha convinta a salire a bordo della sua auto.

Inizia l’incubo

L’uomo ha messo in moto l’autovettura e si è messo in marcia cercando di convincere la donna a ricominciare la loro storia, ma vista la fermezza della ragazza sulla decisione di interrompere il rapporto, ha imboccato l’autostrada verso nord, non consentendole più di scendere dal veicolo. Durante il viaggio la giovane è riuscita ad inviare una chiamata ad un suo amico che, ricevuta la richiesta d’aiuto, immediatamente ha allertato i Carabinieri i quali, a loro volta, hanno informato il COPS di Fiano Romano.

Brutale aggressione

Intanto l’uomo, oramai fuori di sé, si è fermato in una piazzola di sosta lungo l’autostrada, tentando di approcciare la ragazza che si è opposta con forza e determinazione, riuscendo nell’intento di far desistere l’aggressore; a quel punto l’ex, visto il rifiuto, ha iniziato a picchiarla brutalmente per poi riprendere il viaggio in direzione nord.

Intervento della Stradale di Orvieto

Nel frattempo le forze dell’ordine hanno attivato immediatamente i servizi di controllo sul tratto autostradale segnalato con il coordinamento del Centro Operativo di Fiano Romano che aveva ricevuto la segnalazione del rapimento; in poco tempo la Polizia Stradale di Orvieto è riuscita ad intercettare e a fermare il veicolo segnalato, a bordo del quale c’erano un uomo alla guida ed una giovane donna seduta sul lato passeggero.

Giovane terrorizzata

Al momento del controllo agli agenti non è sfuggito lo sguardo di evidente sollievo della giovane, unito ad un tremore di tutto il corpo dovuto verosimilmente al terrore che stava vivendo. Non appena scesa dal veicolo si è gettata tra le braccia dei poliziotti nella più totale disperazione. L’uomo alla guida e la ragazza sono stati poi accompagnati presso gli uffici della Polizia Stradale per accertare quanto avvenuto, con il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni. Alla donna sono state assicurate tutte le cure necessarie, mentre l’uomo è stato tratto in arresto per sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni.

Ragazza perseguitata dall’ex

La vittima ha sporto denuncia raccontando i particolari del suo sequestro e riferendo di aver avuto, in passato, una relazione con l’uomo che, però, aveva interrotto, ma lui non si era mai del tutto rassegnato e più volte aveva cercato di convincerla a tornare insieme.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!