RACCOLTA RIFIUTI, LA VUS LANCIA LA SFIDA A TREVI. VINCE LA FRAZIONE DI PICCICHE - Tuttoggi

RACCOLTA RIFIUTI, LA VUS LANCIA LA SFIDA A TREVI. VINCE LA FRAZIONE DI PICCICHE

Redazione

RACCOLTA RIFIUTI, LA VUS LANCIA LA SFIDA A TREVI. VINCE LA FRAZIONE DI PICCICHE

Mer, 04/05/2011 - 15:24

Condividi su:


Si è conclusa a Trevi la gara di raccolta differenziata tra le frazioni servite dal sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta. L’iniziativa, volta a sensibilizzare i cittadini alla raccolta differenziata, ha messo in competizione gli abitanti di S. Lorenzo, Cannaiola e Picciche e ha visto l’affermazione di quest’ultima, dove sono stati raggiunti risultati migliori sia in termini quantitativi che qualitativi. Picciche ha dimostrato una maggiore attenzione nella separazione dei rifiuti garantendo una percentuale di raccolta differenziata del 50.9 %, contro il 45.1% di san Lorenzo e un 34.4% di Cannaiola. Ma anche la qualità del materiale raccolto è stata migliore; la percentuale di frazione estranea nella plastica (il materiale su cui si hanno più dubbi nel separare) è del 23% a Picciche, il 28.5% a Cannaiola, e il 36.1% a San Lorenzo.
La frazione di Picciche ha vinto un premio scelto dagli stessi abitanti e utile a tutta la comunità: una altalena per bambini in plastica riciclata che verrà montata nell’area verde in prossimità della chiesa. Le altre due frazioni di San Lorenzo e Cannaiola riceveranno invece una panchina. Anche i premi testimoniano l’utilità della raccolta differenziata; sono infatti realizzati in materiali riciclati per dare evidenza che i materiali che i cittadini separano vengono poi utilizzati per creare nuovi oggetti, risparmiando in questo modo risorse naturali (petrolio e alberi), oltre a ridurre la quantità di energia e di acqua necessarie al ciclo produttivo.
Questa sfida ha consentito di sottolineare l’importanza della raccolta differenziata e di monitorare con particolare attenzione le performance delle varie zone. I risultati, senz’altro incoraggianti, evidenziano che possiamo ancora migliorare, in particolare perfezionando la separazione dei rifiuti. L’organico ha un’ottima qualità, con percentuali di materiale estraneo inferiori al 5%, anche la separazione della carta e del vetro è buona, ma nella plastica ci sono ancora molti materiali che non devono essere messi nei contenitori azzurri. Questi dati sono piuttosto comuni nelle zone in cui la raccolta differenziata è stata attivata di recente; è infatti solo l’abitudine alla separazione dei rifiuti che gradualmente consente di essere più accurati, soprattutto con la plastica un materiale estremamente vario, negli imballaggi e negli oggetti.
Per migliorare ulteriormente i risultati, la VUS ha inoltre in programma nei prossimi mesi di modificare il sistema porta a porta ‘tris’ in tutte le frazioni del comune, sostituendo in ogni famiglia il contenitore del vetro con quello dell’indifferenziato. Questa modalità si è infatti visto dare migliori percentuali di raccolta differenziata.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!