Quarta vittima: il ragno violino questa volta punge un tennista

Quarta vittima: il ragno violino questa volta punge un tennista

Quarto caso in un mese, il giovane sottoposto a cura antibiotica


share

Il ragno violino colpisce ancora in Umbria. Dopo l’artigiano arrivato all’ospedale di Perugia con febbre alta ed altri sintomi da avvelenamento, il pericolo ragno ha colpito ancora, per la quarta volta. Vittima, questa volta, un tennista (come riportato da la Nazione) che non si è accorto di essere stato punto.

La pericolosità del ragno violino è data anche dal fatto che la puntura dell’animale non lascia segni visibili sulla pelle. L’atleta, ignaro del veleno che gli era entrato nel corpo, ha accusato un lieve malore, vedendo poi una chiazza rossa, fastidiosa, comparirgli sulla gamba.

Si è recato quindi in ospedale, dove è stato accertato che era stato effettivamente punto dal pericoloso ragno violino. Per lui non si è reso necessario il ricovero, ma una massiccia terapia antibiotica per annullare gli effetti sul suo corpo del veleno iniettato dal ragno violino.

 

share

Commenti

Stampa