Prosegue "Valnerina Experience", appuntamento con Giovanni di Pietro detto "lo Spagna" - Tuttoggi

Prosegue “Valnerina Experience”, appuntamento con Giovanni di Pietro detto “lo Spagna”

Redazione

Prosegue “Valnerina Experience”, appuntamento con Giovanni di Pietro detto “lo Spagna”

Sab, 14/08/2021 - 08:01

Condividi su:


Il percorso storico-artistico “Le vie dello Spagna” porterà alla scoperta di tre luoghi dove è possibile rintracciare la mano del pittore:

Proseguono le iniziative turistiche di Valnerina Experience, il programma estivo dei comuni di Sant’Anatolia di Narco e di Scheggino rivolto alla scoperta del territorio. Dopo il successo riscontrato dagli appuntamenti di luglio, anche i mesi di agosto e settembre prevedono un ventaglio di eventi all’insegna del binomio natura-cultura.

Il prossimo si terrà sabato 21 agosto, quando l’intera giornata sarà dedicata al pittore più famoso di quest’area della Valnerina: Giovanni di Pietro detto lo Spagna. Il percorso storico-artistico “Le vie dello Spagna” porterà alla scoperta di tre luoghi dove è possibile rintracciare la mano del pittore: la chiesa di santa Cristina a Caso e la chiesa di san Michele Arcangelo a Gavelli, entrambe frazioni del comune di Sant’Anatolia di Narco, e la chiesa di san Nicola a Scheggino. Il comune di Sant’Anatolia di Narco darà vita anche ad altre giornate alla scoperta di questo comune.

Domenica 29 agosto l’itinerario di visita “Giù le Canapine” propone il seguente programma: visita alla chiesa della Madonna delle Grazie, che da pochi mesi espone il gruppo in legno policromo dei Dolenti (Cristo Crocifisso, Maria Addolorata, San Francesco), passeggiata lungo la via della canapa che conduce da Sant’Anatolia di Narco a Castel San Felice, visita all’Abbazia dei Santi Felice e Mauro e, infine, degustazione di prodotti tipici locali all’agriturismo “Zafferano e Dintorni”.

Domenica 12 settembre la giornata prevede l’escursione “Le vie della Transumanza” tra i boschi e le strade che collegano Caso a Gavelli, con sosta finale alla chiesa di san Michele Arcangelo per ammirare il ciclo di affreschi eseguiti dallo Spagna.

Domenica 19 settembre gli organizzatori propongono “La via del Fiume”, trekking da Castel San Felice a Scheggino passando per le canapine del Fiume Nera, la ex ferrovia Spoleto-Norcia e la Ciclovia del Nera. Alla così decantata tutela dell’ambiente, Sant’Anatolia di Narco risponde riannodando i fili di quell’armonia originaria fra natura e cultura. Ai più curiosi non resta altro che sperimentare e lasciarsi avvolgere dalle bellezze della Valnerina.

Gli eventi sono parte del progetto “Valnerina Experience”- Avviso volto al sostegno alla realizzazione di progetti di valorizzazione e sviluppo dell’offerta territoriale e dei servizi ad essi connessi – Fondo di cofinanziamento dell’offerta turistica e POR-FESR 2014-2020 – Azione 8.7.1

Eventi gratuiti con prenotazione obbligatoria (0743-613149 int.8 ̸ info@museodellacanapa.it). Massimo 15 persone. DPI personali.

Tutti gli eventi saranno realizzati in ottemperanza alle normative Covid-19 vigenti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!