PRIMI EFFETTI DEL DDL "AMMAZZABLOG" - Tuttoggi

PRIMI EFFETTI DEL DDL “AMMAZZABLOG”

Redazione

PRIMI EFFETTI DEL DDL “AMMAZZABLOG”

Lun, 22/10/2007 - 18:20

Condividi su:


PRIMI EFFETTI DEL DDL “AMMAZZABLOG”

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo ( fonte Reppubblica.it) che raccontava la genesi del DDL così detto ” Ammazzablog”, e le reazioni immediate di tutti coloro che della libertà di espressione fanno una bandiera , anche appunto attraverso lo strumento del Blog.

Primo tra tutti , e come suo solito molto ” inviperito” , Beppe Grillo.

Ora iniziano ad esserci le prime contromosse ad un disegno di legge che ha il grande pregio di far capire quanto ne sanno di internet ai piani alti !! Ecco dunque il comunicato del Comitato per la salvaguardia e la difesa dell'ambiente di Gualdo Cattaneo e Giano , e che la dice lunga su cosa otterrà un eventuale Legge sull'argomento.

” Questa cosa informe e al contempo multiforme che qualcuno si ostina ancora a chiamare ” governo” sta pensando di mettere il bavaglio alla libera informazione che fluttua nella rete. Il disegno di legge “Levi-Prodi” è finalizzato essenzalmente a questo: sancire l'obbligatorietà della registrazione al registro ROC dell'Autorità delle Comunicazioni per chiunque abbia un blog, in modo tale da porre limiti pressochè insormontabili a privati, comitati e associazioni civiche nell'uso dello strumento comunicativo più potente ed importante, ovvero internet. Nemmeno in Corea del Nord si potrebbe arrivare a tanto. Allora cosa abbiamo fatto? Siamo andati nell'area privata del nostro blog e abbiamo modificato il profilo: ora il nostro sito è ufficialmente domicilato alle Isole Cayman e sarà ufficilamente gestito da un nostro amico lì residente della cui identità non siamo tenuti a render conto a nessuno. Perché anche un indigeno delle Isole Cayman può avere a cuore le problematiche ambientali di Gualdo Cattaneo e gestire un blog che denunci tutte le porcate che vengono fatte sulla testa della gente… c'è forse una legge che lo proibisce? Oppure lorsignori vogliono isolare il Paese, come il regime birmano? Levi, questo “Signor Nessuno” come lo ha argutamente definito Grillo, ha fatto male i calcoli: meglio sarebbe mettere fuori legge internet o decablare l'intera penisola. Nel frattempo, invitiamo tutti i bloggers a fare come noi, portando i loro blog laddove chi specula sulle nostre vite porta i “liquidi” guadagnati sulla nostra pelle. Da “paradiso fiscale ” ad “avamposto della libera informazione”. TUTTI ALLE CAYMAN !!! ”

carvan


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!