Prima riunione a Todi della Commissione Architettonica e del Paesaggio - Tuttoggi

Prima riunione a Todi della Commissione Architettonica e del Paesaggio

Redazione

Prima riunione a Todi della Commissione Architettonica e del Paesaggio

Gio, 19/01/2023 - 08:01

Condividi su:


Soddisfatto l'assessore Primieri: "il Settore risponde con prontezza alla ripresa". Tracciato il bilancio delle attività 2022

Prima riunione del nuovo anno, martedì 17 gennaio, per la Commissione per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio del Comune di Todi, occasione anche per tracciare un bilancio dell’attività 2022 dell’assessorato all’urbanistica ed edilizia, dai cui uffici emerge soddisfazione per le politiche di semplificazione messe in atto e per la collaborazione con i professionisti del settore che hanno permesso di abbattere notevolmente i tempi degli interventi da parte dei committenti di interventi edilizi.

“La parola d’ordine – sottolinea l’assessore comunale Moreno Primieri – è stata ‘rapidità’ nel rilascio dei permessi, nei pareri e nelle risposte in merito a nuove costruzioni e cantieri per il recupero dell’esistente, con il personale tecnico e amministrativo del Servizio che ha reagito con prontezza nella gestione del Superbonus, senza far mai registrare ritardi nella fase istruttoria, di controllo e di rilascio”.

In particolare, spiegano all’assessorato, dall’introduzione della CILA Superbonus (Certificazione di inizio attività superbonus 110%) la piattaforma SUAPE del Comune per il ricevimento delle pratiche è stata puntualmente aggiornata e fin da subito in grado di acquisire e gestire le pratiche da istruire. I fronti più esposti sono stati quelli dell’accesso agli atti e la messa a regime di tutte le pratiche indispensabili per la presentazione delle domande, problemi affrontati con orari di apertura al pubblico più elastici e con l’assegnazione di specifiche procedure a singole figure professionali.

La situazione al 31 dicembre 2022 vede: 100 pareri preliminari pratiche edilizie, 101 CILA, 289 CILA Superbonus, 541 SCIA, 67 permessi a costruire, 114 autorizzazioni paesaggistiche, 128 allegati A in zone di vincolo, 12 AUA, 309 agibilità, CDU 206, 92 certificazioni ed attestati, 4 varianti al Piano regolatore generale, 44 autorizzazioni impianti pubblicitari, 420 pratiche di accesso agli atti, 13 procedimenti di abusivismo edilizio, un piano attuativo, 11 nuove utenze/cessazioni, 5 autorizzazioni acustiche in deroga 5.
La Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio ha effettuato 14 riunioni, contribuendo in maniera attiva a supportare gli uffici nelle zone di vincolo ambientale e paesaggistico. A livello di pianificazione sono stati predisposti numerosi programmi di urbanizzazione. Gli uffici hanno anche affrontato inoltre tutte le procedure attinenti al settore con centinaia di interventi in materia ambientale, di attestazione e certificazione, di pratiche per l’abbattimento delle barriere architettoniche e il controllo sull’abusivismo.

“La ripresa del settore edilizio nel Comune di Todi – evidenzia l’assessore comunale all’urbanistica Moreno Primieri – è evidenziato anche da un chiaro incremento dellei somme versate a titolo di contributo di costruzione per i nuovi edifici, con un importo che si è attestato a 300 mila euro”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!