Precipita dal tetto di un capannone, muore davanti al fratello

Precipita dal tetto di un capannone, muore davanti al fratello

Tragedia a Campello sul Clitunno, 59enne era salito sul tetto dell’azienda del fratello per verificare dei lavori ma è caduto al suolo

share

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi (sabato 3 novembre) in un’azienda agricola di Campello sul Clitunno. Un uomo è infatti precipitato dal tetto del capannone di un’azienda agroalimentare di proprietà di suo fratello, anche lui presente in quel momento sul posto.

La vittima, un 59enne campellino dipendente di un’azienda pubblica, Carlo Alberto Perfetti, sembra stesse aiutando il fratello con delle manutenzioni al tetto della struttura (situata tra Campello ed Azzano di Spoleto), quando, intorno alle 14, è precipitato al suolo. La drammatica caduta dall’alto non gli ha lasciato scampo. Immediatamente è scattato l’allarme al 118, ma per il 59enne non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Spoleto, per le inevitabili indagini sulla tragedia.

(aggiornato alle ore 9 del 4 novembre)

share

Commenti

Stampa