POPOLARE SPOLETO, MPS CONFERMA I CONSIGLIERI, PATACCONI CANDIDA NOTAIO. ECCO I NOMI - Tuttoggi

POPOLARE SPOLETO, MPS CONFERMA I CONSIGLIERI, PATACCONI CANDIDA NOTAIO. ECCO I NOMI

Redazione

POPOLARE SPOLETO, MPS CONFERMA I CONSIGLIERI, PATACCONI CANDIDA NOTAIO. ECCO I NOMI

Ven, 08/04/2011 - 01:47

Condividi su:


POPOLARE SPOLETO, MPS CONFERMA I CONSIGLIERI, PATACCONI CANDIDA NOTAIO. ECCO I NOMI

(Car.Cer.) – Rocca Salimbeni rinnova la fiducia ai 4 consiglieri che lo scorso febbraio si erano dimessi dal Cda della Popolare Spoleto (seguendo di poche ore il gesto del loro collega Giorgio Raggi in quota a Coop Centro Italia) dopo il braccio di ferro avviato dall’ex presidente Giovannino Antonini con Bankitalia. La notizia trapela in queste ore e trova autorevoli conferme anche negli ambienti finanziari milanesi. Dunque rientreranno al loro ruolo, ora che la governance è affidata al presidente Nazzareno D’Atanasio, i consiglieri Leonardo Bandinelli (probabile vicepresidente), Michele Logi, Vittorio Sorge e Gianfranco Antognoli. Nella lista presentata da Giuseppe Mussari, stilata di comune accordo con Spoleto Credito e Servizi (controlla con il 51% Bps), compaiono però 5 nomi, uno in più rispetto al ‘necessario’.
La scelta del quinto candidato, come anticipato nell’edizione di ieri da TO®, sarebbe stata voluta dallo stesso Antonini (rientrato dalla finestra alla guida di Scs) che vorrebbe nel Cda Mario Benotti, giornalista parlamentare e attuale d.g. Newco Rai International. Un nome gradito anche a Mps, visto che proprio poche settimane fa Benotti ha ricevuto il prestigioso Premio S. Caterina sostenuto da Fondazione Mps e Banca Mps. Resta il fatto che Benotti potrà salire le scale di Palazzo Pianciani solo a patto che uno dei 7 consiglieri in quota all’istituto spoletino si faccia da parte. Al momento però nessuno sembra disposto a tale ‘sacrificio’.
Anche gli Eredi Patacconi, dopo il forfait di Coop Centro Italia, hanno stilato una lista di 5 candidati anche se verrà eletto solo il primo nominativo: si tratta del notaio di Rimini Pietro Bernardi Fabbrani.

© Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!