Pilota Alitalia spara in casa, sospeso / Guidò primo volo Presidente Mattarella - Tuttoggi

Pilota Alitalia spara in casa, sospeso / Guidò primo volo Presidente Mattarella

Redazione

Pilota Alitalia spara in casa, sospeso / Guidò primo volo Presidente Mattarella

Il 50enne denunciato dopo i colpi di pistola esplosi nella casa di Todi / Sua foto aveva fatto il giro del web
Mar, 07/04/2015 - 15:59

Condividi su:


E’ un pilota in servizio per Alitalia, di 50 anni, l’uomo che durante la notte di Pasqua avrebbe esploso alcuni colpi di arma da fuoco, al culmine di una lite, mentre si trovava in casa. Il pilota è stato denunciato dai carabinieri di Todi, in provincia di Perugia, per minaccia grave e danneggiamento aggravato. Nessuno è comunque rimasto ferito dato che la pistola non sarebbe stata rivolta contro persone. Il fatto è avvenuto all’interno di un’abitazione in via Polinori, nel comune del perugino. I militari sono intervenuti una volta che i vicini hanno lanciato l’allarme. Secondo quanto si è appreso, il 50enne ha discusso con il fratello alla presenza della madre. Non è chiaro se i colpi sono stati sparati alla presenza dei congiunti o in un’altra stanza, quasi fosse uno ‘sfogo’. I carabinieri hanno sequestrato l’arma, detenuta regolarmente, consegnata ai militari dallo stesso proprietario.

Ha pilotato il volo del Presidente Mattarella. Il comandante Maurizio Foglietti  è lo stesso che venne immortalato in una foto con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il suo primo viaggio da Presidente in Sicilia. Mattarella, come si ricorderà, aveva preferito prendere un volo di linea (Roma – Palermo) anziché l’aereo di Stato. La foto con Foglietti era stata twittata da Alitalia sul suo profilo social e aveva fatto il giro del web.

Aperte le indagini – Secondo quanto riporta una nota della Procura di Spoleto “le indagini in corso per ricostruire la dinamica dei fatti muovono dalle ipotesi di minaccia grave e di danneggiamento aggravato, reati che non consentono l’adozione di misure cautelari o interdittive“. La nota precisa che “eventuali accertamenti sullo stato di salute delle persone coinvolte nell’episodio potranno essere condotti, laddove se ne ravvisi la necessità, per i soli riflessi di natura penale. Non sono invece di competenza di questo ufficio – conclude la Procura – le valutazioni concernenti l’idoneità al servizio svolto per l’Alitalia”.

Sospeso dal volo. La stessa Alitalia ha sospeso immediatamente il pilota segnalato dalla procura di Spoleto per aver sparato nel corso di una lite. “Non è al momento impegnato in servizi di comando e di volo – spiega un portavoce – Alitalia, informata dell’accaduto, ha avviato tutte le verifiche del caso e disposto l’immediata sospensione del pilota dall’attività di volo”. 

Reazioni. “Pilota Alitalia spara in casa: ripristinare subito obbligo piloti sottoporsi a visita annuale psichiatrica e psicologica”. Lo scrive su twitter il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!