Piccinelli resta altre tre stagioni alla Sir

Piccinelli resta altre tre stagioni alla Sir

Redazione

Piccinelli resta altre tre stagioni alla Sir

Accordo raggiunto con il libero
Ven, 29/05/2020 - 17:15

Condividi su:


Piccinelli resta altre tre stagioni alla Sir

Alessandro Piccinelli resta altre tre stagioni alla Sir Safety Perugia. La società del patron Sirci ha comunicato l’accordo raggiunto con il libero per le prossime tre stagioni.

Una conferma che arriva dopo le due ottime stagioni in bianconero, nelle quali il libero classe ’97 ha confermato al pubblico del PalaBarton le sue innate doti nei fondamentali di seconda linea e la sua crescita esponenziale sotto il profilo dell’esperienza e della personalità.

Alessandro formerà dunque ancora con Max Colaci la coppia di liberi a disposizione di Vital Heynen, garantendo al tecnico belga un reparto, quello dei padroni della seconda linea, affidabile e completo.

La soddisfazione di Piccinelli

E, dopo la firma del triennale, arriva tutta la soddisfazione di Piccinelli: “Aver rinnovato per altri tre anni è per me motivo di orgoglio – dice il libero – . A Perugia si sta bene, è una società solida che riesce a darti certezze. Avrò ancora Max (Colaci, ndr) come compagno di reparto, sono davvero felice di continuare il percorso con lui perché si è instaurato un legame molto forte, anche fuori dal campo, che mi spinge a dare sempre il massimo. Da questi tre anni mi aspetto una crescita individuale e di squadra, sportiva e umana. Mi sto avvicinando anche alla laurea, che è un altro sogno del cassetto, oltre al mio primo obiettivo che è la pallavolo. Mi aspetto di riuscire a condividere con la squadra grandi obiettivi e di continuare quel percorso di crescita iniziato a Perugia due anni fa. Ringrazio la società per questo rinnovo, è bello essere ancora insieme. Se mi ricaverò più spazio il prossimo anno? Sarà il campo a dirlo, quando sono stato chiamato in causa in questi anni è stato sempre motivo di orgoglio e tutto ciò che ho realizzato è dovuto al lavoro fatto durante la settimana per arrivare pronti al match. È l’obiettivo di tutti ritagliarsi pian piano il proprio spazio, un mattoncino alla volta. Io continuerò a lavorare a testa bassa, con umiltà, prendendo esempio da tutti i campioni che ci sono in squadra”.

E quella della Sir

La soddisfazione di Piccinelli è la stessa della società bianconera come spiega il direttore sportivo Stefano Recine: “Alessandro è un ragazzo che in questi due anni con noi è cresciuto di stagione in stagione, è migliorato molto e si è ampiamente meritato la conferma ed il contratto di tre anni con cui si lega alla società. È un giocatore ben inserito nel gruppo ed anche con i tifosi ha un ottimo rapporto. Dal punto di vista tecnico piace molto a Vital (Heynen, ndr) che può utilizzarlo non solo come secondo libero, ma anche come giocatore importante nelle fasi calde dei set per supportare la ricezione. Siamo certamente contenti e soddisfatti dell’accordo raggiunto”.


Condividi su: