Perugina: sottoscritto l'accordo tra sindacati, Rsu e Nestlè - Tuttoggi

Perugina: sottoscritto l'accordo tra sindacati, Rsu e Nestlè

Redazione

Perugina: sottoscritto l'accordo tra sindacati, Rsu e Nestlè

Ven, 07/09/2012 - 16:23

Condividi su:


Perugina: sottoscritto l'accordo tra sindacati, Rsu e Nestlè

In Confindustria a Perugia ieri, 6 settembre, si è concluso il negoziato tra le rappresentanze dei lavoratori dello stabilimento Perugina di San Sisto, i sindacati regionali degli alimentaristi e la Nestlè. “Il nostro è un giudizio positivo – dichiarano le segreterie regionali di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil dell'Umbria, insieme alla Rsu – in quanto abbiamo accantonato la proposta dell’azienda sul 'patto generazionale' e contrattato, con il management Nestlè, un modello di organizzazione del lavoro e degli orari che riteniamo utile per lo sviluppo e la crescita dello stabilimento di San Sisto”.
L’intesa raggiunta è infatti frutto di una contrattazione aziendale che, sottolineano sindacati e Rsu, “è in grado di rispondere alle esigenze specifiche di un’azienda come Perugina, partendo dagli strumenti previsti dal Contratto nazionale degli alimentaristi”.
Sulla base delle esigenze aziendali di maggior produttività, si è concordato di superare lo strumento dello straordinario e di introdurre quello delle giornate a recupero, previsto dal contratto nazionale, strumento che garantirà una maggiore stabilità occupazionale per tutti i lavoratori.
“Il sacrificio dei lavoratori – dichiara Michele Greco, coordinatore della Rsu Perugina – non è e non dovrà essere fine a se stesso, ma deve diventare la condizione perché Nestlè Italia sia in grado di presentarsi, nel confronto con la casa madre, con le credenziali giuste per ottenere investimenti e volumi. Questo è quanto discuteremo con i lavoratori nelle assemblee previste per lunedì 10 settembre”.
Da parte loro, Flai, Fai e Uila dell’Umbria sottolineano di non essersi mai sottratte al confronto sulla produttività, ma respingono qualsiasi “forzatura che nasconda l'obiettivo, nemmeno tanto celato, di superare la contrattazione”. “Anche questo accordo – affermano le tre sigle sindacali – è la dimostrazione di come la contrattazione sia lo strumento per far convergere interessi diversi anche attraverso momenti di conflitto, come lo sciopero e la manifestazione delle lavoratrici e lavoratori della Perugina dello scorso 26 luglio”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!