Perugia: Sente l'allarme di casa del figlio e spara tre colpi alla cieca, 75enne di Sant'Egidio nei guai - Tuttoggi

Perugia: Sente l'allarme di casa del figlio e spara tre colpi alla cieca, 75enne di Sant'Egidio nei guai

Redazione

Perugia: Sente l'allarme di casa del figlio e spara tre colpi alla cieca, 75enne di Sant'Egidio nei guai

Ven, 05/07/2013 - 13:46

Condividi su:


Perugia: Sente l'allarme di casa del figlio e spara tre colpi alla cieca, 75enne di Sant'Egidio nei guai

Ha sentito suonare l'allarme di casa del figlio e non ci ha pensato due volte. Ha imbracciato il fucile da caccia e ha sparato tre colpi in aria oltre la recinzione della proprietà. Credeva così di mettere in fuga i ladri, ma invece all'arrivo delle volanti ad essere indagato è stato proprio l'anziano 75enne di Sant'Egidio.

E' accaduto nella notte nella frazione di Perugia, la segnalazione al 113 è arrivata da parte di alcuni residenti della zona rche hanno sentito un allarme acustico proveniente da un’abitazione vicina che era entrato in funzione da diversi minuti e poco dopo hanno udito distintamente diversi colpi esplosi con un’arma da fuoco.

Gli agenti sul posto hanno ricostruito che R. M. perugino del ’38, in considerazione del fatto che era scattato l’allarme presso l’abitazione del figlio non distante dalla sua, si era svegliato e impugnando il suo fucile da caccia aveva sparato tre colpi in aria oltre la recinzione che delimitava la sua proprietà, credendo in tal modo di mettere in fuga eventuali malintenzionati.

Il fucile, così come i bossoli esplosi sono stati sequestrati, mentre la licenza di porto d’armi per uso caccia ritirata in via cautelare . R. M., è stato indagato per il reato di spari in luogo pubblico. Inoltre all’esito degli accertamenti è merso che l'anziano non aveva comunicato alle autorità competenti la variazione del luogo di detenzione del fucile da caccia, avendo da diversi anni mutato residenza.


Condividi su:


Aggiungi un commento