Perugia, scoperta archeologica all'Arco Etrusco - Tuttoggi

Perugia, scoperta archeologica all’Arco Etrusco

Redazione

Perugia, scoperta archeologica all’Arco Etrusco

Tracce di rubricatura compongono la scritta "Augusta Perusia"
Ven, 11/07/2014 - 14:24

Condividi su:


Perugia, scoperta archeologica all’Arco Etrusco

Nel corso dei lavori condotti sull’Arco di Augusto sono emerse, sotto lo strato di smog, tracce di rubricatura nelle iscrizioni incise sul travertino, più evidenti nelle lettere che compongono la dicitura “Augusta Perusia”, aggiunta dopo la guerra del 41-40 a.C.
Lo riferisce la Soprintendenza archeologica umbra in una sua nota, spiegando che quella della rubricatura era una tecnica largamente impiegata nel mondo romano, utile a rendere più leggibile il testo.
“La scoperta – è detto nella nota – assume pertanto notevole interesse scientifico, in quanto rileva un particolare assolutamente inedito e sconosciuto del monumento, di cui è in corso il restauro e la pulitura”. La superficie lapidea del travertino presenta inoltre un velo residuo di scialbatura, composta da un leggero strato di latte di calce, steso a scopo protettivo sulle superfici dei monumenti.
In un interstizio tra due blocchi, all”altezza di circa due metri dalla superficie stradale, era situata, protetta da malta, una moneta risalente agli inizi del XVI secolo. La successiva pulitura, indispensabile per le cattive condizioni di conservazione, ne ha consentito la datazione, oltre a rilevare ulteriori informazioni. In particolare sono appena leggibili le parole Augusta Perusia e, sull’altra faccia, la menzione a Sant’Ercolano con il Grifo perugino.
I lavori sono a cura del Comune di Perugia, direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell”Umbria, Soprintendenza per i beni archeologici dell’Umbria, Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici dell’Umbria. L’intervento è interamente sostenuto dalla Fondazione Brunello Cucinelli.


Condividi su:


Aggiungi un commento