Perugia, crocevia delle Americhe con il XLVI convegno internazionale di americanistica - Tuttoggi.info

Perugia, crocevia delle Americhe con il XLVI convegno internazionale di americanistica

Redazione

Perugia, crocevia delle Americhe con il XLVI convegno internazionale di americanistica

Dom, 21/04/2024 - 08:42

Condividi su:


Sei giorni di dibattito, divulgazione scientifica e approfondimento con numerosi ricercatori italiani, europei e americani. Attività collaterali anche a Padova e Salerno, Argentina e Venezuela

Dal 6 all’11 maggio la città di Perugia diventa il fulcro del dibattito internazionale con il ritorno del prestigioso Convegno Internazionale di Americanistica. Svoltosi dal 1979, l’evento raduna esperti da tutto il mondo ed è promosso dal CSACA – Centro Studi Americanistici “Circolo Amerindiano”, realizzato in collaborazione con la Regione Umbria, con il contributo del Ministero della Cultura e del Comune di Perugia, oltre che con il patrocinio di numerose Ambasciate e istituzioni nazionali e internazionali.La cornice dei dibattiti e approfondimenti scientifici sarà il suggestivo Palazzo dei Priori, che nella Sala dei Notari e nella Sala della Vaccara, vedranno ospiti docenti universitari, ricercatori, attivisti, studenti e curiosi a discutere di tematiche rilevanti per ogni settore della nostra società, come globalizzazione, diritti, ambiente, salute, arti, politica, rendendo Perugia il cuore di un dialogo necessario per la costruzione di un futuro più equo e dignitoso. Le sessioni di lavoro sono venti, i relatori più di cento provenienti da paesi come Italia, Francia, Messico, Cile, Brasile, Germania, Venezuela, Olanda, Perù, Repubblica Ceca, Giappone).
Lunedì 6 maggio, oltre al saluto delle autorità alle ore 13:00, la lectio magistralis di apertura, prevista invece alle ore 18, vedrà come protagonista Cristiano Awa Kiririndju, Coordinatore delle politiche per i popoli indigeni presso la Segreteria alla Giustizia e Cittadinanza dello Stato di San Paolo (Brasile) nonché leader del popolo Tupi-Guarani. La sua relazione, intitolata I popoli originari della Foresta Atlantica di San Paolo: resistenza, educazione e territorio, sarà arricchita dall’intervento di Lenira Dina de Oliveira, figura chiave nell’educazione indigena.
Nei sei giorni verranno anche presentati il volume di Thule, che raccoglie gli interventi dell’edizione precedente, e i progetti di ricerca attualmente promossi dal CSACA attivi in Italia, in Europa e nelle Americhe.
Nell’anno in cui si celebra il cinquantesimo anniversario del golpe di stato in Brasile, il mondo continua a essere segnato da crisi democratiche, guerre, violazioni dei diritti e una pressante crisi climatica. Diventa quindi imperativo affrontare questi temi, e farlo partendo da Perugia sottolinea l’importanza universale di impegnarsi nella costruzione di un mondo più dignitoso per tutti.
Sono previste anche attività collaterali che si estenderanno alle Università di Salerno, Padova, Cordoba in Argentina e nell’Amazonas venezuelano, permettendo un approfondimento tematico continuativo.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutta la comunità. Sarà possibile seguire il convegno in streaming sui nostri social Facebook, Instagram, Twitter e YouTube (@amerindiano, #csa45, #csaca) oltre che visionare il programma e gli aggiornamenti dell’evento sul sito www.amerindiano.org.
Il Centro Studi Americanistici “Circolo Amerindiano” – CSACA è un’associazione di diritto privato con personalità giuridica, fondata nel 1977, volta allo studio dell’americanistica: insieme di discipline che sotto vari aspetti scientifici si occupano delle culture sviluppatesi nel continente americano, dallo stretto di Bering alla Terra del Fuoco, dal primo popolamento umani sino ai giorni nostri. La produzione scientifica del CSACA si contraddistingue per il suo approccio interdisciplinare (studi archeologici, politici, giuridici, storici, antropologici, fra gli altri) e il sodalizio con prestigiose istituzioni e centri di ricerca di tutto il mondo. Il CSACA rappresenta uno dei principali centri specializzati d’Europa, con sedi a Perugia, Salerno, Roma, Padova, Città del Messico e Cordoba (Argentina).

Luogo: Palazzo dei Priori | Sala dei notari | Sala della Vaccara, Piazza IV Novembre, 1, PERUGIA, PERUGIA, UMBRIA

Questo contenuto è stato scritto da un utente della Community. Il responsabile della pubblicazione è esclusivamente il suo autore.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!