Perugia Calcio: incontro chiave al Curi. Camplone: “A noi un punto non basta” - Tuttoggi

Perugia Calcio: incontro chiave al Curi. Camplone: “A noi un punto non basta”

Redazione

Perugia Calcio: incontro chiave al Curi. Camplone: “A noi un punto non basta”

Sab, 13/04/2013 - 16:16

Condividi su:


Francesco Balucani

La giornata di domani non si appresta ad essere una tipica domenica di sole per il Perugia Calcio. Al Curi sbarca il Sorrento ultimo in classifica, mentre l’Avellino, primo a cinque lunghezze di distanza, incontra il Latina fuori casa. Ammesso che la truppa di Camplone ottenga la vittoria – abbastanza prevedibile – e che l’Avellino fallisca nel conquistare i tre punti in terra straniera, il distacco tra le prime due si ridurrebbe ulteriormente, consolidando le speranze di quanti sperano nella promozione diretta in serie B. Lo slogan “Tutti Uniti”, invocato dal presidente Moneti, sembra aver fortemente influito sull’umore dell’ormai strabordante tifoserie biancorossa, che già nella giornata di ieri ha invaso i botteghini. Non ci si attende un nuovo record stagionale, ma l’affluenza sarà sicuramente molto intensa. L’obiettivo, neanche a dirlo, per i padroni di casa, sarà quello di pressare gli avversari sin dal primo minuto e mantenere alto il ritmo, nel tentativo di abbattere le barricate che sicuramente verranno erette per contrastare Ciofani e compagni. Sentiamo in proposito le parole di mister Camplone: “La squadra è carica e sta bene. Le insidie sono molte. Incontrare le piccole squadre non è mai facile. In questo caso si tratta dell’ultima in classifica, che sicuramente non verrà per giocarsi la partita, di conseguenza bisognerà essere molto pazienti. Loro si difendono molto bene e, data la versatilità dell’organico, non sappiamo nemmeno bene come si schiererà. Se verranno per tirare su barricate, come probabilmente sarà, dovremo trovare il modo di abbatterle. I ritmi dovranno essere molto alti, a noi un punto non basta, siamo costretti a vincerle tutte per conseguire l’obiettivo. Se entriamo con la stessa voglia e cattiveria dimostrata nelle ultime partite potrebbe essere più semplice ottenere la vittoria. Per quanto riguarda l’Avellino, sono del parere che ognuno debba fare il proprio percorso. Ovviamente spero che gli esiti degli incontri incrociati ci soddisfino, ma cerco di non pensarci troppo. Il Perugia Calcio ha il suo cammino da percorrere.”
Comunque la pensi Camplone, i risultati di domani ci diranno quanto lontana possa ancora essere la meta stagionale dei grifoni.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!