Perugia Bettolle, Perugia lancia l'alleanza tra comuni contro il pedaggio - Tuttoggi

Perugia Bettolle, Perugia lancia l'alleanza tra comuni contro il pedaggio

Redazione

Perugia Bettolle, Perugia lancia l'alleanza tra comuni contro il pedaggio

Lun, 08/08/2011 - 15:18

Condividi su:


Il Comune di Perugia sta lavorando ad un documento congiunto da sottoporre, separatamente, a tutti i consigli comunali dei territori umbri interessati dal percorso del raccordo autostradale Perugia – Bettolle.

Alla ripresa dell’ attività dei consigli, il testo sarà portato all’ attenzione dei consiglieri per essere approvato. “Si tratta in sostanza – ha spiegato l’ assessore alle infrastrutture del Comune, Ilio Liberati – di produrre un documento unitario con il quale le singole amministrazioni comunali umbre, ed anche quelle toscane, esprimono preoccupazione, contrarietà e protesta per quanto riguarda l’ipotesi di pedaggiamento. I Comuni si affiancano alla Regione Umbria, alla Regione Toscana, alle Province, alle forze economiche e sociali nel rifiuto di un ticket che arrecherebbe grave danno alle comunità da loro amministrate. Ferma intenzione dei Comuni è dare vita ad un tavolo permanente di confronto – con la partecipazione delle altre istituzioni, delle forze economiche e sociali – per sperimentare ogni possibile soluzione giuridica e politica, a partire dal confronto Stato – Regioni e dall’ interessamento dei parlamentari di tutte le parti politiche eletti nei rispettivi territori, compresa .la richiesta di un incontro con le Commissioni competenti di Camera e Senato e di un incontro con il Ministro Matteoli”. La contrarietà dei Comuni era stata già espressa in più occasioni, inclusa la manifestazione degli autotrasportatori svoltasi sul raccordo con la formula dei “tir lumaca” e conclusa a Magione. Numerosi incontri intanto si sono svolti, sia presso il Comune di Perugia, al quale è stato affidato l’incarico di farsi capofila della vertenza nei confronti del governo nazionale, anche per il ruolo del Sindaco (presidente della commissione mobilità ANCI nazionale), che presso quello di Tuoro. In tutte le circostanze è stato sottolineato che il pedaggio risponde esclusivamente all’ intenzione di fare cassa, nel mentre provocherebbe ai territori attraversati ingenti danni dal punto di vista economico, turistico, ambientale, trasportistico.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!