Perugia beffato nel finale, due schiaffi dal Chievo in cinque minuti - Tuttoggi

Perugia beffato nel finale, due schiaffi dal Chievo in cinque minuti

Davide Baccarini

Perugia beffato nel finale, due schiaffi dal Chievo in cinque minuti

La squadra di Cosmi spegne la luce nell'ultimo quarto d'ora dopo una buona partita, i gol dei clivensi arrivano all'88' e al 94' su rigore
Sab, 18/01/2020 - 20:00

Condividi su:


Perugia beffato nel finale, due schiaffi dal Chievo in cinque minuti

Debutto amaro anche in campionato per Serse Cosmi, dopo la sconfitta di Napoli in Coppa Italia. Nella prima di ritorno, al “Bentegodi” di Verona, un buon Perugia si fa beffare nel finale dal Chievo, complici anche due ingenuità difensive.

Inizio a tutto gas con ben tre occasioni nei primi 10′: la prima è per i padroni di casa con Segre, Vicario si oppone bene. Un minuto dopo, tocca al Perugia con una conclusione di Mazzocchi che sfiora la traversa. Al 10′ ci prova invece Falcinelli, il cui ottimo diagonale finisce di poco a lato. Dopo la fiammata iniziale si apre la sagra degli errori, da una parte e dall’altra, soprattutto in fase d’impostazione. Sul finale di tempo ci prova Meggiorini con un colpo di testa, di poco alto.

Nella ripresa, al 51′, grande manovrata del Perugia, velo di Falcinelli e tiro di Buonaiuto che colpisce il palo dopo il tocco miracoloso di Semper. Al 68′ Vicario si immola sulla conclusione di Giaccherini da due passi e salva miracolosamente il risultato. Al 79′ episodio clamoroso: Garritano supera Vicario con un tocco sotto ma il compagno Ceter la tocca prima che superi la linea. Il gol del vantaggio Chievo è così annullato per fuorigioco. All’88’ però lo stesso Ceter si riscatta e sulla respinta di Vicario spinge dentro di testa bruciando Angella. Al 94′ la chiude poi Meggiorini su calcio di rigore, causato da Vicario. Nel finale espulso Falasco.


Condividi su:


Aggiungi un commento