PERUGIA-ANCONA: ROMETTI A COLLOQUIO CON I COSTRUTTORI UMBRI - Tuttoggi

PERUGIA-ANCONA: ROMETTI A COLLOQUIO CON I COSTRUTTORI UMBRI

Redazione

PERUGIA-ANCONA: ROMETTI A COLLOQUIO CON I COSTRUTTORI UMBRI

Mer, 09/03/2011 - 17:49

Condividi su:


PERUGIA-ANCONA: ROMETTI A COLLOQUIO CON I COSTRUTTORI UMBRI

Nelle trattative per far ripartire a pieno regime i lavori per il completamento della Peugia-Ancona, l'assessore ai trasporti della regione Silvano Rometti ha incontrato oggi il presidente degli imprenditori edili umbri dell'Ance (Associazione nazionale costruttorio edili) Massimo Calzoni e quello della società Quadrilatero Gaetano Galia.

Obbiettivo dell'incontro, tentare di far entrare nell'assetto societario dell'azienda che realizza i lavori le imprese di settore umbre, così da far ripartire il percorso di realizzazione dell'opera ed eviotare ulteriori ritardi.

La stessa “Ance” ha manifestato l'interesse delle imprese umbre a entrare nella compagine societaria della ditta “Btp”, aggiudicataria del lotto, le cui difficoltà finanziarie hanno di fatto comportato l'attuale situazione di stallo in cui vertono i lavori, che da tempo ormai l'amministrazione regionale sta tentando di affrontare. Le modalità di partecipazione indicate da “Ance” riguardavano la disponibilità delle imprese regionali a diventare, a condizioni chiare, partner operativi dell'attuale general contractor, oppure subentrare all'azienda attraverso opportune forme giuridiche e organizzative. Una proposta accolta con “soddisfazione e apprezzamento” anche dalla regione Umbria che, durante il summit del 18 febbraio a Fossato di Vico, aveva già chiesto al presidente della Quadrilatero e al rappresentante dell'Anas di adoperarsi con il contraente generale “Dirpa” per rafforzare con nuove imprese l'attuale compagine societaria.

“Siamo tutti impegnati, ciascuno per la propria parte – ha detto Rometti, a trovare le migliori soluzioni che consentano di far ripartire al più presto i lavori. Per questo stiamo valutando le possibili opzioni, con l'unico obiettivo di ultimare un'opera strategica per l'Umbria e per l'intero sistema Italia. In questo quadro il coinvolgimento delle imprese edili umbre può costituire un utile passo a vanti verso il completamento della infrastruttura nei tempi stabiliti e può concretamente contribuire al rilancio di un settore come quello delle costruzioni, ora in sofferenza”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!