"Pericoloso per l'ex compagna e i bambini", portato in carcere

“Pericoloso per l’ex compagna e i bambini”, portato in carcere

Redazione

“Pericoloso per l’ex compagna e i bambini”, portato in carcere

Lun, 05/12/2022 - 16:31

Condividi su:


Il 46enne tunisino aveva il braccialetto elettronico con l'ordine di non avvicinarsi alla donna e ai figli minorenni

I carabinieri della Stazione di Castel del Piano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino tunisino di 46 anni per il reato di minacce gravi, poste in essere dallo stesso nei confronti della sua ex compagna e del figlio minore dei due.

L’uomo, nonostante già sottoposto alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinamento mediante applicazione del braccialetto elettronico, resosi autore di plurime violazioni delle prescrizioni connesse al provvedimento cautelare, è stato ritenuto dall’autorità giudiziaria di Spoleto, pericoloso per l’incolumità dei propri familiari. 

I militari hanno quindi proceduto all’arresto del cittadino tunisino e alla sua traduzione presso la casa circondariale di Capanne-Perugia, dove si trova ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!