PERICOLO ALLUVIONI A ORVIETO, REGIONE STANZIA OLTRE 2 MILIONI PER LAVORI DI MANUTENZIONE SUL FIUME PAGLIA - Tuttoggi

PERICOLO ALLUVIONI A ORVIETO, REGIONE STANZIA OLTRE 2 MILIONI PER LAVORI DI MANUTENZIONE SUL FIUME PAGLIA

Redazione

PERICOLO ALLUVIONI A ORVIETO, REGIONE STANZIA OLTRE 2 MILIONI PER LAVORI DI MANUTENZIONE SUL FIUME PAGLIA

Gio, 28/04/2011 - 09:03

Condividi su:


Il consigliere provinciale del Pd, eletto nel collegio Castelgiorgio, Castelviscardo ed Allerona esprime soddisfazione per la decisione della giunta regionale di mettere a disposizione la somma di 2 milioni e 300 mila euro per l'esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria lungo il fiume Paglia. Secondo il consigliere si è dimostrato fondamentale il lavoro svolto dalla Provincia di Terni, dal Consorzio di Bonifica Val di Chiana e Val di Paglia e dai Comuni di Orvieto, Castel Viscardo e Allerona che hanno redatto una nota tecnica di analisi delle criticità e hanno definito interventi per la manutenzione, il ripristino e la mitigazione del rischio idraulico lungo il fiume Paglia. Lo studio, osserva il consigliere, ha evidenziato la necessità di interventi a breve, medio e lungo termine e la Regione dell'Umbria ha colto l'urgenza di intervenire per l'esecuzione dei lavori a “breve termine” come il ripristino sezione di deflusso nel fiume nel tratto cittadino di Orvieto, i lavori di ripristino dell'officiosità idraulica del fiume nel tratto cittadino sempre di Orvieto a seguito dell'evento di piena del novembre 2010 e la rimozione di piante cadute in alveo e pericolanti lungo il tratto vallivo del corso d’acqua. Altri lavori interessano la difesa spondale a monte del ponte sulla SP 48 e la ricostituzione delle difese passive esistenti nei comuni di Castel Viscardo e Allerona e a monte della confluenza con il torrente Chiani. Il consigliere nota infine che occorre ora predisporre con urgenza la progettazione esecutiva delle opere al fine di avere il prima possibile la disponibilità delle risorse finanziare e mettere in sicurezza alcuni tratti del Paglia oggetto negli ultimi anni di pericolosi fenomeni di esondazione.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!