Perde la vita dopo essersi dato fuoco | Tragica morte di un giovane operaio - Tuttoggi

Perde la vita dopo essersi dato fuoco | Tragica morte di un giovane operaio

Luca Biribanti

Perde la vita dopo essersi dato fuoco | Tragica morte di un giovane operaio

Nel pomeriggio di oggi è stato constatato il decesso al Sant'Eugenio di Roma
Ven, 10/01/2020 - 20:57

Condividi su:


Perde la vita dopo essersi dato fuoco | Tragica morte di un giovane operaio

Una tragica morte per un giovane operaio di 28 anni di Fabro che ha perso la vita questo pomeriggio all’interno dell’ospedale di Sant’Eugenio di Roma, dove era stato ricoverato lo scorso 3 gennaio.

Giovane si cosparge di benzina e si dà fuoco

Proprio nella sera di quel giorno, il giovane si era recato in una bar di Ficulle, all’interno del quale aveva trascorso del tempo per poi uscire e mettere in atto il tragico proposito.

Si è avvicinato alla propria auto e ha estratto una tanica di liquido infiammabile con il quale si è cosparso, accendendo poi la fiamma. In pochi secondi è stato avvolto dalle fiamme e, nell’immediato, è stato decisivo l’intervento dei presenti che ha permesso di trasferire il giovane al Santa Maria della Stella di Orvieto ancora in vita.

Da qui, per le gravi ferite riportate su tutto il corpo è stato poi trasferito al centro grandi ustionati del Sant’Eugenio di Roma, dove è stato affidato alle cure del personale specializzato. Purtroppo, dopo una settimana di degenza, il giovane non ce l’ha fatta e, nel pomeriggio di oggi, ne è stato constatato il decesso.


Condividi su:


Aggiungi un commento