Pdl, Angelino Alfano a Terni: "Fini traditore, processo Ruby e spread usati contro Berlusconi" - Guarda il video - Tuttoggi

Pdl, Angelino Alfano a Terni: “Fini traditore, processo Ruby e spread usati contro Berlusconi” – Guarda il video

Redazione

Pdl, Angelino Alfano a Terni: “Fini traditore, processo Ruby e spread usati contro Berlusconi” – Guarda il video

Mer, 06/02/2013 - 23:30

Condividi su:


Un'ovazione da stadio ha accolto l'arrivo di Angelino Alfano, candidato premier per il Pdl, all'hotel Garden di Terni. Centinaia di persone hanno assistito alla presentazione dei candidati umbri per le elezioni politiche di febbraio prossimo. Sul palco, insieme al segretario pidiellino, c'erano il coordinatore regionale Rocco Girlanda, il candidato alla camera Raffaele Nevi e la candidata al senato Ada Spadoni Urbani. A fare gli onori di casa ha pensato Rocco Girlanda che ha subito lanciato un attacco alla sinistra ternana: “Dobbiamo far sì che anche l'Umbria diventi finalmente azzurra, ben governata e ben rappresentata, dopo gli scandali di appaltopoli della sinistra”.
È stato poi Nevi a scaldare la folla: “Vi ringrazio per questo attestato di stima: vedo in sala tante persone del mondo delle professioni, gli amici di Confartigianato e Confcommercio. Un benvenuto ad Angelino Alfano a Terni che un polo siderurgico tra i più importanti d'Europa per cui abbiamo fatto grandi battaglie. Per questo vorrei tributare un grande applauso al presidente Silvio Berlusconi. Il partito ci ha dato una grande opportunità per avere 2 rappresentanti di Terni in Parlamento. Sono convinto che tutto andrà bene e avremo un rappresentante alla camera e uno al senato”.
Tutti i candidati hanno dimostrato grande fiducia nelle possibilità di vincere queste elezioni, ma la carica è stata suonata dal discorso di Angelino Alfano: “Vi porto il saluto di Silvio Berlusconi che ho sentito poco fa dicendomi di ricordare agli amici di Terni che uno dei nostri punti più importanti è l'abolizione dell'Imu”.
Il numero due del Pdl ha poi fatto la storia del partito dal 2008 ad oggi, individuando 3 elementi che hanno portato alla crisi del partito azzurro: Fini, magistratura e Monti. “Il centrodestra ha governato in modo impeccabile fino al tradimento di Fini che ha spostato gli equilibri del Parlamento. Ma ci siamo ripresi e quando il Pdl ha cominciato a correre nei sondaggi è arrivato l'attacco strumentale della magistratura al presidente Berlusconi col processo Ruby. Per finire è arrivato lo spread che è stato usato contro il centrodestra e per creare la crisi di governo che ha portato a Monti”. Alfano parla con sicurezza e come se il risultato delle elezioni non possa che premiare il Pdl: “Noi siamo quelli che ci svegliamo la mattina e abbiamo dubbi: su come educare i figli, su come comportarci. Quelli di sinistra invece hanno l'arroganza di chi ha una verità assoluta da proporre. Addirittura in una trasmissione televisiva un esponente della sinistra ha sostenuto che l'America è in crisi per colpa del governo Berlusconi: non possiamo consegnare il paese nelle mani di queste persone”.

© Riproduzione riservata

Perugia – Alfano a Perugia, “la sinistra ci aveva dato per morti e invece siamo vivi e combattenti”

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!