Pavimento pericoloso dopo l’allagamento, chiude di nuovo la scuola materna Prato Fiorito

Pavimento pericoloso dopo l’allagamento, chiude di nuovo la scuola materna Prato Fiorito

Ordinanza del sindaco di Spoleto dispone la chiusura della scuola per la giornata di venerdì per consentire i lavori di installazione di un nuovo pavimento

share

Dovranno rimanere a casa domani (venerdì 25 gennaio) i piccoli alunni della scuola d’infanzia “Prato Fiorito”, ospitata da due anni nei locali dell’asilo nido di Villa Redenta, da quando cioè il plesso di viale Martiri della Resistenza è stato dichiarato inagibile. La decisione è stata presa dal sindaco Umberto De Augustinis per consentire i lavori di sostituzione del pavimento della scuola materna, dopo che a inizio dicembre una perdita d’acqua, dovuta alla rottura di un flessibile, aveva allagato alcuni locali. La “Prato Fiorito” era rimasta quindi chiusa per due giorni per consentire i lavori di ripristino della centrale termica che era stata danneggiata in quell’occasione.

Ora, però, emerge che quell’allagamento ha provocato danni anche al pavimento, che si stacca ed è ritenuto pericoloso per i bambini. Così sono stati previsti dei lavori – in attesa di quelli molto consistenti che verranno effettuati la prossima estate per un valore di 50mila euro – calendarizzati per il 25, 26 e 27 gennaio, in modo che per lunedì prossimo le attività didattiche della scuola materna potranno riprendere regolarmente. Per i bimbi, quindi, dopo la chiusura di ieri per l’ordinanza relativa all’emergenza neve (che a dispetto dell’allerta meteo non c’è stata), si profila un altro giorno straordinario a casa per domani.

Nel dettaglio, i lavori prevedono l’installazione di una nuova pavimentazione in laminato, rimuovendo quella esistente adesso in linonelum che, dopo l’allagamento di un mese e mezzo fa,  asciugandosi non aderisce più al piano di posa e sollevandosi in alcuni punti si rompe creando appunto un notevole pericolo per i bambini che frequentano la scuola stessa.

share

Commenti

Stampa