Patenti ritirate, segnalazioni al Prefetto e auto sequestrate dai CC di Cannara - Tuttoggi

Patenti ritirate, segnalazioni al Prefetto e auto sequestrate dai CC di Cannara

Redazione

Patenti ritirate, segnalazioni al Prefetto e auto sequestrate dai CC di Cannara

Denunciati due conducenti perchè guidavano, uno sotto effetto di cocaina e l'altro in stato evidente di ebbrezza alcolica
Gio, 27/02/2020 - 12:27

Condividi su:


Patenti ritirate, segnalazioni al Prefetto e auto sequestrate dai CC di Cannara

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Cannara hanno intensificato l’attività di controllo del territorio, predisponendo una serie di servizi in ambito urbano.

Due giovani, un 20enne di origini bastiole ed un 22enne cannarese, sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti e segnalati alla Prefettura di Perugia quali assuntori.

Durante un controllo alla circolazione stradale, invece, i militari hanno fermato un’auto con a bordo un giovane del luogo. All’interno dell’autovettura è stata trovata una dose di marijuana. In questo caso non solo è stato segnalato alla Prefettura di Perugia, ma per lui è scattato anche il ritiro della patente.

I militari cannaresi hanno poi denunciato un nordafricano di 26 anni, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L’atteggiamento sospetto del guidatore aveva indotto i Carabinieri ad accompagnarlo presso l’ospedale di Foligno per farlo sottoporre agli accertamenti sanitari che hanno certificato come il giovane fosse sotto effetto di cocaina. E’ quindi scattata la denuncia a piede libero ai sensi dell’art. 187 del Codice della Strada, con conseguente ritiro della patente di guida e sequestro, ai fini della confisca, della propria autovettura.

Nel corso di altri controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno fermato un auto che procedeva a zig-zag. Il conducente, un 36enne del posto, è stato sottoposto al controllo dell’etilometro accertando un tasso di alcool nel sangue di 1,95 g/l, circa 4 volte superiore al limite massimo consentito pari a 0,5 g/l.

Per l’uomo, oltre la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Perugia è scattato anche il ritiro della patente e la procedura di confisca del veicolo.


Condividi su:


Aggiungi un commento