Parchi cittadini nel degrado, l'appello di Cgil e Spi

Parchi cittadini nel degrado, l’appello di Cgil e Spi

Redazione

Parchi cittadini nel degrado, l’appello di Cgil e Spi

Lun, 22/03/2021 - 08:56

Condividi su:


Dalle frazioni al centro, da Ponte Felcino al Santa Giuliana, le tante segnalazioni che arrivano al sindacato dei pensionati

Parchi di Perugia nel degrado, in centro e nelle frazioni. A lamentarlo sono la Cgil e lo Spi, che sollecitano un intervento del Comune.

“Continue e a più voci – scrivono in una nota Cgil e Spi provinciali – sono le segnalazioni di luoghi e in particolare di parchi in completo degrado nel comune di Perugia. Luoghi da tempo già da noi segnalati  a partire dalla zona di Ponte Felcino, ma anche aree adiacenti al centro storico, come il parco di Santa Giuliana. Parliamo di luoghi in passato vissuti da famiglie e da anziani e ora completamente abbandonati” affermano Vanda Scarpelli, per la Camera del Lavoro di Perugia, e Mario Bravi, per il sindacato pensionati Spi Cgil.

“Luoghi ora spesso visitati da chi sta ai margini della società – viene ricordato – da chi non trova risposte ai propri molteplici bisogni, da chi è disperato e vive e costretto a vivere nel degrado”. 

Per quanto la pandemia abbiamo certamente modificato il modo di vivere gli spazi pubblici e abbia imposto la priorità della salute e della cura, per la Cgil resta “fondamentale curare l’ambiente, ridare dignità e bellezza ai luoghi della socialità”. “Si attivino quindi da subito interventi in questo senso – concludono Scarpelli e Bravi – e si riprenda come più volte annunciato (ma di fatto mai realizzato) una vera interlocuzione, un confronto non formale con le organizzazioni sindacali. Un confronto che non può limitarsi a qualche incontro sul Bilancio, ma che deve entrare nelle complesse questioni che riguardano la ripresa dello sviluppo della città a partire dall’utilizzo delle risorse previste dal Recovery Plan”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!