"Pane e politica", Ricci a Gualdo Tadino: "Vicino a chi è in difficoltà"

“Pane e politica”, Ricci a Gualdo Tadino: “Stiamo vicino a chi è in difficoltà”

Redazione

“Pane e politica”, Ricci a Gualdo Tadino: “Stiamo vicino a chi è in difficoltà”

Mar, 06/12/2022 - 10:03

Condividi su:


La tappa umbra del sindaco di Pesaro. Oggi incontro di Ali

Una riflessione sulla sinistra, sul suo essere vicino agli ultimi e sulla sua identità. La tappa umbra di “Pane e politica”, il tour per le famiglie italiane del sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, ha fatto tappa lunedì 5 dicembre a Gualdo Tadino, a casa della famiglia Commodi. Intorno al tavolo Ricci, il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, e alcuni esponenti storici della sinistra locale, che si sono confrontati in un dialogo a cuore aperto su delusioni e speranze per il Partito democratico.

“La sinistra aiuti chi non è in grado di farcela”

La sinistra è nata perché doveva aiutare chi non era in grado di farcela“, ha detto Ricci ricordando l’importanza del volontariato in quella che era la Giornata internazionale del volontariato. Da tutti i commensali al tavolo, l’allarme sul fatto che il Pd abbia perso la propria identità e che spesso non ci sia stato il giusto valore per la gavetta e per l’impegno costante, come invece avvenuto con Giorgia Meloni, considerata ovviamente lontana anni luce a livello politico, ma nei confronti della quale si riconosce coerenza e coraggio delle proprie idee.

Il dibattito

I commensali, come la segretaria dem di Gualdo Tadino Flavia Guidubaldi, hanno ricordato come il Partito democratico e la sinistra in generale abbiano abbandonato, o siano percepiti come poco vicini a fasce deboli che tradizionalmente gli erano vicine come per esempio i precari della scuola. Tra le parole chiave con cui Ricci ha voluto concludere la cena identità, coraggio e aggregazione.

L’impegno di Ricci con Ali

Ricci sarà in Umbria anche oggi. Alle 17, all’Hotel Deco di Ponte San Giovanni, ha organizzato un appuntamento con Ali, l’associazione delle autonomie locali italiane. Interverrà Presciutti, che è il presidente di Ali Umbria, Valerio Lucciarini De Vincenzi in quanto presidente della Rete dei Comuni sostenibili, poi la consigliera regionale Simona Meloni, la presidente della provincia di Perugia, Stefania Proietti e il sindaco di Montecchio, Federico Gori. Conclusioni affidate a Matteo Ricci, presidente nazionale di Ali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!