Palio San Michele, Moncioveta regina dei 'Giochi in piazza' - Tuttoggi

Palio San Michele, Moncioveta regina dei ‘Giochi in piazza’

Redazione

Palio San Michele, Moncioveta regina dei ‘Giochi in piazza’

Gara emozionante fino all'ultimo secondo / Stasera riflettori puntati sull'ultima sfida del Palio: la 'Lizza'
Dom, 28/09/2014 - 10:14

Condividi su:


Con la vittoria di ieri sera, il rione Moncioveta aggiorna il suo straordinario palmares: in 52 edizioni, i rossi si sono aggiudicati i Giochi per ben 22 volte. Ma dietro questo successo c’è stata una gara tutt’altro che scontata. I rossi avevano sì cominciato bene, vincendo il gioco del muratore, poi però sono stati superati nelle altre discipline dagli altri rioni. Il rione Portella infatti, ha dato segno di grande forza e compattezza vincendo il tiro alla fune al fotofinish su Sant’Angelo. Ai gialli non è bastato imporsi nella corsa con il sacco e San Rocco, tiro alla fune a parte, ha comunque disputato una gara assolutamente dignitosa (due secondi posti, un terzo e un quarto piazzamento).

Prima dell’ultimo gioco, la classifica parziale vedeva al primo posto Portella (10 punti), Sant’Angelo (9 punti), Moncioveta (8 punti) e San Rocco (6). L’exploit del palo della cuccagna e le combinazioni degli altri piazzamenti hanno permesso al rione capitanato da Lorenzo Incontri di ottenere una vittoria quanto mai sofferta ed emozionante.

Questi i risultati parziali:

Tiro alla fune: 1° Portella, 2° Sant’Angelo, 3° Moncioveta, 4° San Rocco

Il Muratore: 1° Moncioveta, 2° San Rocco, 3° Portella, 4° Sant’Angelo

La corsa con il sacco: 1° Sant’Angelo, 2° Portella, 3° San Rocco, 4° Moncioveta

Il Palo della Cuccagna: 1° Moncioveta, 2° San Rocco, 3° Portella, 4° Sant’Angelo

Classifica finale dei Giochi:

1° Rione Moncioveta – 13 punti

2° Rione Portella – 12 punti

3° Sant’Angelo – 10 punti

4° San Rocco – 9 punti

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Lorenzo Incontri, capitano del rione Moncioveta: “Trattengo a stento l’emozione. Una gioia incredibile! Non è un Palio, è vero… Ma vincere i GIOCHI per noi di Moncioveta equivale a qualcosa di unico. Basta guardare la taverna questa sera, c’è aria di festa e sana goliardia, integrazione con gli altri rioni… Questa sera siamo noi i protagonisti e il merito è tutto dei nostri splendidi ragazzi. Negli ultimi due anni non abbiamo confermato i nostri valori ma è assolutamente comprensibile… C’è stato un cambio generazionale che ha portato gli attuali atleti ad essere già pronti per un nuovo ciclo. Nell’ultimo gioco ha esordito un ragazzo di 14 anni: incredibile quanto l’amore per un rione possa generare così tanto entusiasmo.”

La parola passa proprio al ragazzino, Niculae Valentino, autore dell’impresa: “Stavo provando il minipalio quando sono stato intercettato da un ragazzo più grande che mi ha proposto di scendere in piazza con il rione per i GIOCHI. Non c’ho pensato un attimo e non ho avvertito la minima paura. Ho fatto lo stesso identico tempo fatto in prova… È meraviglioso sapere che anche grazie al mio piccolo contributo è arrivata la vittoria finale.”

Filippo Giuliani, responsabile dei giochi di Moncioveta: “Abbiamo vissuto un’esperienza indimenticabile, la serata che tutti sognavamo. Ma non è una vittoria inaspettata, poiché l’abbiamo costruita passo dopo passo, partendo da lontano. Il gruppo Giochi di Moncioveta è formato da tanti giovani e questo è l’aspetto più significativo di quest’impresa: essere riusciti a creare un gruppo di ragazzi pieni di passione, voglia e talento, però per completare l’impresa abbiamo avuto bisogno anche dei “soliti” veterani il cui apporto risulta essere ancora determinante. A livello personale ho vissuto una delle più belle serate della mia vita che non potrò mai dimenticare. Grazie a tutti e sempre forza Moncioveta #testacuoregambe”.

PROSSIMI EVENTI

Sale la fibrillazione per l’evento clou del Palio de San Michele. Oggi 28 settembre alle ore 22.00, Piazza Mazzini si accenderà per l’ultima sfida del Palio: La Lizza. Una staffetta 4×400 tra i sanpietrini corsa tra due ripartenze (bidoni). A seguire l’apertura delle buste con i giudizi delle Sfilate. La sommatoria delle tre gare (Giochi, Lizza, Sfilate) decreterà il vincitore della 52° edizione del Palio de San Michele.

Nella stessa sera saranno proclamati i vincitori del Premio “Monica Petrini” e “Stella nascente”, il rione vincitore del Premio Don Luigi Toppetti, i vincitori della gara gastronomica, organizzata dalla Pro Loco, e i primi classificati del concorso fotografico “Palio… dietro le quinte”, organizzato dall’Associazione Fotografica Contrasti (foto in mostra fino al 30 settembre presso la sala espositiva in Via Garibaldi).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!