Overdose all'ex tabacchi, Amministrazione "Rispettato regolamento, critiche strumentali" - Tuttoggi

Overdose all’ex tabacchi, Amministrazione “Rispettato regolamento, critiche strumentali”

Redazione

Overdose all’ex tabacchi, Amministrazione “Rispettato regolamento, critiche strumentali”

Il Comune si difende dopo le polemiche seguite al grave fatto avvenuto nell'edificio "Ridicolo collegare l'episodio con le modalità di gestione della struttura"
Ven, 15/04/2016 - 14:20

Condividi su:


Dopo le dichiarazioni delle opposizioni, nel dettaglio Umbertide Cambia e Umbertide Viva, relative all’episodio accaduto sabato sera e in particolare sull’edificio ex tabacchi (luogo della sfiorata tragedia) l’Amministrazione Comunale ha voluto precisare alcune cose:

Ci sembra alquanto ridicolo collegare in un improbabile rapporto di causa-effetto il grave episodio (dal quale dovrebbe scaturire una seria riflessione sulla diffusione di sostanze stupefacenti tra i giovani) accaduto presso l’edificio ex tabacchi e le modalità di gestione della struttura stessa. Innanzitutto la struttura risulta agibile per effetto del certificato di collaudo conseguito a norma di legge a seguito del completamento dei lavori. Inoltre, con apposita delibera di Giunta n. 324/2015, è stato approvato un regolamento transitorio che disciplina l’uso della struttura, in attesa dell’affidamento in gestione ad un soggetto terzo della stessa, che avverrà non appena verranno messi a punto alcuni interventi migliorativi emersi durante il percorso di valutazione partecipata dell’immobile basato sulla metodologia P.O.E. (Pre Occupancy Evaluation) che ha coinvolto numerosi soggetti interessati a contribuire ad ottimizzare e potenziare le opportunità offerte dalla struttura

Il regolamento, fa sapere l’Amministrazione, prevede un utilizzo temporaneo e non continuativo dell’edificio ex-tabacchi, al fine di garantire un’adeguata rotazione delle presenze per l’organizzazione di manifestazioni di pubblico spettacolo, attività didattiche e formative, convegni e seminari ed attività ludico-ricreative. E’ stabilito inoltre un tariffario che prevede costi di affitto, comprensivi di utenze e, in caso di manifestazioni di pubblico spettacolo e attività ludico-ricreative, è prevista anche la stipula di una polizza di cauzione per eventuali danni arrecati alla struttura.

Tale regolamento – conclude l’Ente umbertidese – è stato rispettato anche nel caso dell’iniziativa organizzata sabato sera e riteniamo alquanto strumentali le dichiarazioni dell’opposizione che non perde occasione per denigrare, a prescindere, l’attività dell’Amministrazione Comunale e, in questo caso specifico, una struttura inserita in un contesto urbano completamente riqualificato e molto apprezzato dai cittadini come dimostra la continua affluenza di famiglie, bambini, giovani, anziani e sportivi nell’area del Puc 2″.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!