"Ospedale Umbertide non si tocca, Prosperius diventa pubblica" il punto di Coletto in Consiglio - Tuttoggi

“Ospedale Umbertide non si tocca, Prosperius diventa pubblica” il punto di Coletto in Consiglio

Davide Baccarini

“Ospedale Umbertide non si tocca, Prosperius diventa pubblica” il punto di Coletto in Consiglio

Ven, 04/02/2022 - 12:55

Condividi su:


L'assessore regionale alla Sanità durante Consiglio monotematico "Resterà attivo anche Pronto Soccorso, la chirurgia riaprirà appena fuori dall'emergenza"

L’ospedale di Umbertide così come tutti quelli presenti in Umbria non verrà toccato e il Pronto Soccorso presente resterà attivo.

E’ quanto ha detto l’assessore regionale alla Salute Luca Coletto, invitato a partecipare dal sindaco Luca Carizia, durante il dibattito svoltosi ieri (3 febbraio) nel corso del Consiglio Comunale dedicato alla Sanità.

Oltre al nosocomio si è parlato anche di Prosperius: “Sotto l’aspetto aziendale e giuridico abbiamo ereditato un ‘mostro’, – ha detto Coletto riferendosi al centro riabilitativo – totalmente contrario alla legge. Avevamo due soci, di cui uno privato che aveva la prevalenza rispetto al pubblico. Una situazione bizzarra dove il capitale privato sfruttava il pubblico per fare business. Attraverso una norma che abbiamo fatto strutturare dal professor Renato Balduzzi, ex Ministro della Sanità, siamo riusciti a portare Prosperius nella legittimità in modo tale che ora il pubblico abbia la maggioranza rispetto al privato, come vuole la legge in Italia. A breve ci sarà una ristrutturazione dei soci”.

Dall’assessore è poi arrivata una proposta per il futuro di Prosperius: Potremmo mettere insieme o meglio aggregare Prosperius insieme all’ospedale di Umbertide per implementare ulteriormente i servizi sul territorio, con l’arrivo di una chirurgia ortopedica e protesica, senza toccare la chirurgia ambulatoriale in day hospital, che potrà diventare un polo attrattivo importante a livello regionale. Nessuno ha mai messo in discussione le attività che si svolgono all’interno dell’ospedale di Umbertide e all’interno di Prosperius”.

Infine l’assessore Coletto ha fatto chiarezza sulla situazione attuale della chirurgia: “Appena usciamo dall’emergenza la riapriamo. Nessuno la toccherà”. “Voglio ringraziare l’assessore Coletto per la disponibilità dimostrata – ha detto a fine seduta il sindaco CariziaE’ entrato nel merito delle domande rispondendo in maniera esaustiva. Ci fa piacere che abbiate capito il senso di questo Consiglio Comunale”. Dal primo cittadino è infine arrivato un sentito ringraziamento a tutti gli operatori sanitari che lavorano nelle strutture del territorio per l’impegno straordinario messo in atto nel corso dell’emergenza.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!