Ospedale Terni, asportato rene con 4 tumori a paziente fragile - Tuttoggi.info

Ospedale Terni, asportato rene con 4 tumori a paziente fragile

Redazione

Ospedale Terni, asportato rene con 4 tumori a paziente fragile

Mer, 27/09/2023 - 13:01

Condividi su:


Ospedale Terni, intervento mini invasivo su 74enne affetto da ipertensione: asportato rene con 4 tumori. Il paziente sta bene

L’equipe chirurgica della Struttura Complessa di Urologia del Santa Maria di Terni,  diretta dal dottor Alberto Pansadoro, nei giorni scorsi ha eseguito un delicato intervento mini invasivo su un 74enne affetto da ipertensione, diabete, obesità, che rendevano il paziente particolarmente fragile dal punto di vista chirurgico. L’uomo aveva un rene che presentava quattro tumori contemporaneamente nello stesso rene, adiacenti a strutture vascolari ad alto rischio di sanguinamento, come la vena renale, e associati a una calcolosi pielica.

Ospedale Terni, asportato rene con 4 tumori

L’equipe chirurgica ha deciso che si poteva intervenire in chirurgia laparoscopica mini invasiva, ossia operando attraverso piccole incisioni e seguendo l’intervento su uno schermo con una telecamera posta nell’addome del paziente. Questa tipologia di intervento ha permesso all’uomo di rimettersi in piedi già il giorno successivo,  in assenza di dolori, e di essere dimesso dopo pochi giorni in buone condizioni generali. 

Intervento durato 2 ore

L’intervento, della durata di due ore circa, è consistito nel praticare quattro piccoli tagli sull’addome per scollare inizialmente il colon e divaricate il fegato, accedendo così ai vasi principali renali arteriosi e venosi. A quel punto l’equipe ha sezionato i vasi e completato l’asportazione del rene, riuscendo a preservare la ghiandola surrenale omolaterale. L’intervento, perfettamente riuscito, ha permesso l’asportazione del rene con i quattro tumori presenti e dei calcoli renali.

L’equipe

L’equipe che ha effettuato l’intervento è composta dal dottor Alberto Pansadoro, Direttore della Struttura Complessa di Urologia di Terni, dal dottor Emanuele Cottini e dal medico anestesista Andrea Sanapo, dall’infermiera strumentista Manila Mughetti e dall’infermiera di sala operatoria, Catia Barcherni. L’uomo dopo un breve periodo di degenza, è stata dimesso dall’ospedale in buone condizioni generali di salute, nonostante la grave patologia dalla quale era affetto, grazie ai benefici di questa tecnica che, in mani esperti, può essere applicata anche in casi complessi come questo.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_terni

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!