Ospedale Spoleto, interrogazione dei Consiglieri Erbaioli e Lisci su ritardi concorso anestesisti - Tuttoggi

Ospedale Spoleto, interrogazione dei Consiglieri Erbaioli e Lisci su ritardi concorso anestesisti

Redazione

Ospedale Spoleto, interrogazione dei Consiglieri Erbaioli e Lisci su ritardi concorso anestesisti

Dom, 12/08/2018 - 08:10

Condividi su:


Ospedale Spoleto, interrogazione dei Consiglieri Erbaioli e Lisci su ritardi concorso anestesisti

È stata presentata il 10 agosto, un’interrogazione da parte dei Consiglieri Comunali del PD Carla Erbaioli e Stefano Lisci in merito ai ritardi del concorso nella selezione dei nuovi anestesisti.

Di seguito il testo dell’interrogazione:

Premesso che da mesi la carenza di organico degli anestesisti provoca una forte limitazione dell’attività chirurgica dell’ospedale di Spoleto con inevitabili ripercussioni sulla salute dei pazienti che non possono essere operati nei tempi dovuti;

Evidenziato che è stato necessario un arco di tempo di 6 mesi per attivare un concorso e il cui rinvio ulteriore potrebbe causare gravi ripercussioni sulla qualità del nostro ospedale con possibili pesanti conseguenze anche riguardo al processo di riorganizzazione con l’ospedale di Foligno;

Tenuto conto, come appreso per mezzo stampa, che l’ultimo concorso svoltosi in data 25 di maggio di quest’anno è praticamente bloccato a causa dell’accesso agli atti di alcuni candidati esclusi;

Preso atto, sempre a mezzo stampa, che addirittura il concorso già in stato bloccato sarebbe stato annullato dalla Commissione competente;

Osservato che il concorso è costato tempo (nelle operazioni chirurgiche) e denaro dei contribuenti e che un ulteriore rinvio porterebbe a maggiori costi e disagi per l’ospedale di Spoleto;

INTERROGA

il Sindaco e/o l’Assessore competente per sapere:

– se è al corrente dei disagi dell’Ospedale di Spoleto dovuti alla carenza di organico degli anestesisti

– se gli risultano motivi per i quali un concorso già avviato venga non solo bloccato ma sembrerebbe addirittura annullato;

– se intende ascoltare l’ASL competente affinché chiarisca i motivi dell’eventuale annullamento le cui conseguenze le pagherebbero in primis i pazienti di Spoleto

– in ogni caso, come intende l’amministrazione comunale rapportarsi con l’ASL in merito ad una maggiore celerità nell’assumere al più presto figure fondamentali per l’ospedale di Spoleto quali sono gli anestesisti

Carla Erbaioli e Stefano Lisci

Consiglieri Comunali – PD Spoleto


Condividi su:


Aggiungi un commento