Orienteering, gli studenti del "Laporta" invadono Carnaiola

Orienteering, gli studenti del “Laporta” ‘invadono’ il borgo di Carnaiola

Redazione

Orienteering, gli studenti del “Laporta” ‘invadono’ il borgo di Carnaiola

Lun, 14/11/2022 - 11:52

Condividi su:


Con l’Orienteering qualunque porzione di territorio cartografato si può trasformare in una palestra o aula  didattica

Il 15 novembre 2022, il piccolo borgo di Carnaiola (frazione del Comune di Fabro) sarà invasa pacificamente dagli studenti dell’Istituto Omnicomprensivo “Laporta”. Dalle ore 10 alle alle 13, si alterneranno ragazze e ragazzi per partecipare alla manifestazione di orienteering che si inserisce all’interno del progetto  “Alternativamente…sport”, promosso dall’associazione “Ettore Majorana ” di Orvieto.

Un modo innovativo per svolgere attività di “inclusive education”. Il progetto di orienteering dell’Istituto “Laporta” mira alla rimozione delle barriere sociali, economiche e politiche che ostacolano il processo di apprendimento  promuovendo la partecipazione di tutti gli alunni.  Con questa metodologia l’alunno impara gradualmente a conoscere se stesso, a confrontarsi con i propri limiti e le sue potenzialità, abituandosi a valutare, a scegliere e a sperimentare gli effetti delle proprie scelte. Non ultimo, abitua l’insegnante e i ragazzi a muoversi in ambito interdisciplinare. Nello svolgere le procedure per questo sport gli alunni hanno la possibilità sia di rafforzare le competenze cognitive, ma anche e soprattutto quelle trasversali.

Con l’Orienteering qualunque porzione di territorio cartografato si può trasformare in una palestra o aula  didattica, infatti esso rappresenta un’attività ludico-sportiva svolta con forti caratteristiche d’interdisciplinarietà. 

La  mattinata sarà così strutturata: dalle ore 10.00 alle 11.30 le III classi della secondaria di primo grado di tutti i plessi appartenenti all’Omnicomprensivo e dalle 11.30 alle 13.00 sarà invece la volta degli studenti  dell’IPAA. Gli alunni saranno impegnati alla ricerca delle lanterne tra i vicoli del borgo di Carnaiola  anche grazie alla collaborazione della pro loco della frazione che come sempre sostiene ogni iniziativa territoriale.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!