Ordine Geologi Umbria, successo del Convegno sulla protezione del territorio - Tuttoggi

Ordine Geologi Umbria, successo del Convegno sulla protezione del territorio

Redazione

Ordine Geologi Umbria, successo del Convegno sulla protezione del territorio

Continua la formazione prevista da accordo tra Comune e Ordine regionale | Assessore Flavoni, “Collaborazione preziosa”
Lun, 01/10/2018 - 17:34

Condividi su:


Grande partecipazione ha fatto registrare il convegno organizzato dall’Ordine dei Geologi della Regione dell’Umbria, in collaborazione con il Comune di Spoleto, sulla “Protezione del Territorio”.

Un appuntamento, ospitato ieri, domenica 28 settembre, a Palazzo Mauri, che si inserisce, grazie all’accordo di convenzione e cooperazione attivo ormai dal 2015 tra l’Ordine professionale e l’Ente, nel novero degli eventi, seminari, corsi, convegni e attività formative previste dall’accordo ed avente ad oggetto lo studio e l’approfondimento di argomenti o tematiche settoriali, per fare di Spoleto uno dei punti di riferimento del territorio umbro in questo settore.

Il convegno, a cui ha partecipato l’Assessore all’Urbanistica Francesco Flavoni, è stato aperto dall’intervento del Presidente dell’Ordine dei Geologi della Regione Umbria Filippo Guidobaldi. Tema del seminario le opere di sostegno (gabbionate e terre rinforzate) e le opere paramassi nei casi di dissesti idrogeologici. Hanno relazionato tra gli altri i geologi Gianluca Uguccioni, Walter Borghi, Stefano Cardinali e Claudio Bernetti.

“Prosegue – ha spiegato l’assessore Flavoni – questa sinergia virtuosa tra Comune e Ordine dei Geologi per realizzare a Spoleto una collaborazione preziosa tra Ente e Ordine. Questa serie di approfondimenti e di confronti consente agli ordini professionali e agli addetti ai lavori di beneficiare di percorsi di formazione e di aggiornamento su tematiche di grande importanza. Alla comunità e al pubblico in generale offrono invece l’occasione per favorire la diffusione di conoscenze scientifiche e culturali su problematiche ambientali che sono di stretta attualità e rilevanza”.

Il successo del seminario è stato tale da generare interesse per un secondo appuntamento che sarà organizzato a breve.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!