Nuovi cestini differenziata già pieni di...polemiche | Botta e risposta Fd'I-Pd - Tuttoggi

Nuovi cestini differenziata già pieni di…polemiche | Botta e risposta Fd’I-Pd

Davide Baccarini

Nuovi cestini differenziata già pieni di…polemiche | Botta e risposta Fd’I-Pd

Mar, 25/05/2021 - 18:33

Condividi su:


Lignani Marchesani ha già presentato un'interrogazione sui nuovi contenitori "Problemi nel fissaggio sacchetti, a quanto ammonta investimento?" | Guerri "Consigliere poco attento a quanto accade in Consiglio..."

Spuntano nuovi cestini in centro storico, a Città di Castello, ma con essi arrivano anche nuove polemiche.

Interrogazione di Lignani

Relativamente all’installazione di moderni contenitori per la raccolta differenziata è infatti già stata presentata una interrogazione del capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani, con cui quest’ultimo segnala una problematica riguardante il fissaggio dei sacchetti per il conferimento dei rifiuti, oltre a chiedere di “conoscere le caratteristiche dell’investimento”.

I cestini, certamente di gradevole impatto estetico, – sottolinea l’esponente della minoranza – presentano problemi nel fissaggio dei sacchetti da posizionare all’interno degli stessi, dove non ci sono buchi esterni per legarli. Un inconveniente che ha creato difficoltà sia agli operatori che ai cittadini, con rifiuti usciti fuori dal sacchetto e conseguenti problemi in termini di igiene urbana e personale per gli utenti”.

Il capogruppo di Fratelli d’Italia chiede pertanto al sindaco Luciano Bacchetta “come ovviare alla problematica”, esprimendo l’interesse a sapere “su quali parti del territorio comunale è previsto il rinnovo dei cestini porta rifiuti, a quanto ammonta la percentuale di postazioni con rifiuto differenziato rispetto alla totalità delle postazioni e l’ammontare del costo dell’investimento”.

La risposta di Guerri

Prima ancora di discutere l’interrogazione in Consiglio comunale a Lignani una prima risposta èp arrivata dalla consigliera Pd Letizia Guerri: “Stupisce l’interrogazione del capogruppo Fdi sui nuovi cestini per la raccolta differenziata, specialmente le sue richieste sollevate nell’atto. Evidentemente il consigliere Lignani o è poco attento a quanto accade in Consiglio o solleva polemiche fini a se stesse e poco utili ai cittadini”.

Guerri ricorda infatti che la discussione della propria interrogazione circa l’installazione di postazioni stradali di raccolta differenziata risale al 28 dicembre scorso: “In quella sede era arrivata chiara la risposta dell’assessore all’Ambiente Massetti, che aveva annunciato come a fronte di 65 mila euro di risorse complessive messe a disposizione da Auri e Sogepu, si era proceduto all’acquisto di 180 cestini per l’arredo urbano, una parte specifici per i centri storici e per i parchi e altri 30 contenitori per le cicche di sigarette”.

Ringraziando l’Amministrazione comunale e Sogepu per aver dato seguito all’istanza presentata – conclude la consigliera Pd – l’invito è quello di seguire attentamente quanto accade in Consiglio comunale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!