NUOTO, AL MEETING DI SPOLETO VA IN SCENA L’AUSTRALIANA. ORSI E SANTUCCI BEFFANO LA “STAR” MAGNINI (Video, guarda la gara) - Tuttoggi.info

NUOTO, AL MEETING DI SPOLETO VA IN SCENA L’AUSTRALIANA. ORSI E SANTUCCI BEFFANO LA “STAR” MAGNINI (Video, guarda la gara)

Redazione

NUOTO, AL MEETING DI SPOLETO VA IN SCENA L’AUSTRALIANA. ORSI E SANTUCCI BEFFANO LA “STAR” MAGNINI (Video, guarda la gara)

Sab, 25/06/2011 - 21:29

Condividi su:


Seconda intensa giornata di gare al X meeting di nuoto “Città di Spoleto”, che si sta disputando presso l’impianto natatorio comunale “F. Pallucchi”. Tra le gare in scena oggi, la terribile, ma al tempo stesso spettacolare, “australiana”. La gara consiste in otto serie da 50 metri nuotate a stile libero. Al termine di ogni serie viene eliminato l’atleta che ottiene il peggior tempo, fino ad arrivare agli ultimi due che si giocano la vittoria in un uno contro uno all’ultima bracciata.
AI blocchi di partenza c’erano tutti i big. Tra le donne Giada Galizi, Martina De Memme, Alice Nesti e Alice Mizzau (le ultime due convocate per i campionati mondiali di Shanghai). Tra gli uomini Filippo Magnini, Marco Orsi, Luca Dotto e Michele Santucci, la staffetta mondiale al completo. Sono stati Orsi e La Galizi, tecnicamente favoriti perché più “velocisti” degli altri, ad aggiudicarsi la gara ad eliminazione, anche se la dose maggiore di applausi è stata riservata alla “star” indiscussa del meeting, Filippo Magnini. Da sottolineare che l’ultima frazione di Orsi, nuotata sotto i 24 secondi, è stata più veloce delle prime sette.
Archiviato il capitolo australiana, ci sono da segnalare alcuni importanti risultati degli atleti spoletini. Doverosamente in cima alla lista l’esordiente A dell’Umbria Nuoto Alessio Andolfi, che ha ottenuto due prestigiose medaglie d’oro nei 100 stile (1.03.19) e nei 100 farfalla (1.09.31). Michele Ricci, anche lui dell’Umbria Nuoto, si è piazzato alle spalle del compagno di squadra nei 100 stile (1.04.85), mentre Martina Dainelli è arrivata seconda tra gli esordienti A nei 100 farfalla (1.18.40). L’altra società spoletina, “Il Delfino”, si è comunque difesa con i suoi “piccoletti terribili” Saverio Ciancabilla e Simone Micanti. Il primo, in gara con Andolfi nei 100 farfalla, ha tenuto testa ad atleti più grandi di lui giungendo quinto col tempo di 1.16.16. Il secondo, ha chiuso al quinto posto la finale dei 50 rana esordienti B (43.16), anche se il secondo tempo di qualificazione poteva far sperare in un piazzamento migliore.
Per quanto riguarda i più grandi, Francesca Tabano (tesserata per l’Aniene ma spoletina a tutti gli effetti) si è confermata “regina” della rana, lasciando solo le briciole alle avversarie sui 100 metri che ha chiuso in 1.14.13. La sorella minore Rosanna (Il Delfino Spoleto) si è invece piazzata settima nella finale junior dei 100 farfalla, col tempo di 1.09.82. Molto bene anche le “ladies” dell’Umbria nuoto Giulia Scimiterna e Anna Chiara Perrotta, bronzo e argento nei 50 dorso, anche se in categorie differenti. Nell’unica, Scimiterna ha chiuso col ragguardevole crono di 31.30, mentre nella categoria ragazzi Perrotta ha chiuso seconda in 33.26.
Domani giornata conclusiva del meeting. Fari puntati sulle finali della gara regina della velocità, i 100 stile libero. In vasca ci saranno ancora gli atleti della nazionale, che oggi hanno centrato la qualificazione vincendo senza particolari brividi le proprie batterie. Facile prevedere che sarà ancora la giornata di Filippo Magnini.

(Jac. Bru.)

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!