NOTTE ROSA, INVASE LE VIE DEL CENTRO DI FOLIGNO (Photogallery TO®, guarda se ci sei) - Tuttoggi

NOTTE ROSA, INVASE LE VIE DEL CENTRO DI FOLIGNO (Photogallery TO®, guarda se ci sei)

Redazione

NOTTE ROSA, INVASE LE VIE DEL CENTRO DI FOLIGNO (Photogallery TO®, guarda se ci sei)

Dom, 22/05/2011 - 10:30

Condividi su:


Elisa Panetto

Più che una “Notte rosa” è stata una vera e propria “Giornata rosa”. L’evento che una volta l'anno anima il centro storico della città di Foligno, è infatti iniziato già alle 12.30 con l’arrivo di “Noi camionisti della Notte Rosa… e un filo d’amore” in via XX Settembre, è passato per l’apertura alle 15 di “Mercanti in Piazza” in via Umberto I e via Rutili, fino ad inaugurare, alle 17, due palcoscenici allestiti per l’occasione in Largo Carducci e Piazza San Francesco con “Canti risorgimentali” del coro dei bambini di “S. Giuseppe” e “Canti risorgimentali” del coro “Il Torrino”, chiari e ricercati omaggi, anche in una serata “monocolore”, al tricolore del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

E la gente, giunta anche da fuori città mandando in tilt un traffico già provato dalla chiusura del centro storico per la manifestazione, ha iniziato da subito ad appassionarsi alla musica, agli spettacoli, ai mercatini e alle degustazioni guidate della Notte Rosa, concentrandosi sostanzialmente e davvero massicciamente a Largo Carducci, Corso Cavour, via Umberto I, Piazza San Francesco (per una notte “in rock”), Piazzetta del Suffragio (per “Oskuri figuri”) e il Quadrivio. Successo solo discreto per altri eventi fissati nel programma come “Jazz Is a Teacher, Funk Is a Preacher” alla taverna dell'Ammanniti, il “Marco Americcioni Show” in piazza dell’Erba, il “Cambio Festival. Cogli la prima mela folk” dell’associazione Ponte Levatoio in piazza Garibaldi e “Dj Accademy” al Parco dei Canapè.

Affollati, invece, visto l’insolito orario di apertura e gli sconti applicati per l’evento, gli esercizi commerciali per la gioia dei commercianti che si sono detti soddisfatti dell'iniziativa. La Notte Rosa ha visto succedersi sul palco di Largo Carducci 'Taxi Groovin’, White Rose, Street Soul (esibizione di danza urbana), Audioclub, Framestop Blues Band e Killers. In Piazza San Francesco la scena è stata invece tutta per Twins Dancers, Overblaze, Red Alligator, DJ Set, Nuovo Reparto Saldatura, White Rose, Wild Shooter Band, DTG, Artemisia e Koibra.

L'iniziativa, giunta alla quinta edizione, registra il segno “+” per gli organizzatori. Unico 'neo' la scarsa attenzione e rispetto nei confronti della stampa, di certo nei confronti di TO® che ha ugualmente seguito l'evento cittadino come testimonia la photogallery.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!