Non si ferma la caccia all’aggressore di Umbertide / Forse il gesto di uno squilibrato - Tuttoggi

Non si ferma la caccia all’aggressore di Umbertide / Forse il gesto di uno squilibrato

Redazione

Non si ferma la caccia all’aggressore di Umbertide / Forse il gesto di uno squilibrato

Gio, 06/03/2014 - 11:32

Condividi su:


La caccia all'assalitore che la sera di lunedì 3 marzo ha preso a pugni la 59enne umbertidese è ancora aperta. I Carabinieri stanno svolgendo le dovute indagini sul caso. Sembrerebbe accantonata l'ipotesi dello scippo o della tentata rapina: pare infatti che l'uomo non abbia voluto rubare la borsa della donna e non le abbia intimato di darle denaro o preziosi. I militari escludono anche il regolamento di conti o lo scambio di persona. Prende sempre più piede, invece, l'ipotesi che l'aggressione sia stata il folle gesto di una persona con problemi comportamentali che, senza alcun motivo preciso, abbia cominciato a colpire ferocemente la donna. Per quanto riguarda la vittima ora sta meglio e l'emorragia cerebrale, dovuta ai colpi subiti, si sta riassorbendo.

Leggi anche:

> UMBERTIDE, AGGREDITA A PUGNI IN TESTA E SULLE SPALLE / L’IGNOTO ASSALITORE MESSO IN FUGA DA COPPIA DI FIDANZATI

> AGGRESSIONE UMBERTIDE, INTENSIFICATI CONTROLLI SUL TERRITORIO / SI CERCA IL COLPEVOLE

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!