A Nocera Umbra sindaci terremotati, ricercatori e imprenditori a confronto su pace e innovazione - Tuttoggi

A Nocera Umbra sindaci terremotati, ricercatori e imprenditori a confronto su pace e innovazione

Redazione

A Nocera Umbra sindaci terremotati, ricercatori e imprenditori a confronto su pace e innovazione

Al Monastero di San Biagio, incontro aperto alla cittadinanza organizzato dalla Fondazione Patrizio Paoletti
Ven, 25/11/2016 - 13:09

Condividi su:


Oggi e domani, 25 e il 26 novembre, presso il Monastero di San Biagio di Nocera Umbra, i sindaci di alcuni dei comuni del Centro Italia più colpiti dal sisma, tra i quali Nicola Alemanno (Norcia) – parteciperanno alla tappa di lancio di “21 minuti Avant-garde”, conferenza itinerante organizzata dalla Fondazione Patrizio Paoletti sui temi dell’avanguardia e della pace.

Su questi argomenti porteranno la propria testimonianza, con contributi video e live, anche alcuni tra i maggiori protagonisti del cambiamento del nostro tempo: premi Nobel, scienziati, imprenditori e innovatori in ogni ambito.

L’appuntamento si svolgerà venerdì dalle 17 alle 19 e sabato dalle 11 alle 13. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti (prenotazione obbligatoria segreteria@fondazionepatriziopaoletti.org).

Tra le personalità che interverranno in diretta streaming: Woodrow Clark II, esperto di economia verde e contribuente del comitato ONU sui cambiamenti climatici premiato con il Nobel per la Pace nel 2007.

Presenti, inoltre, alcuni protagonisti dell’innovazione in Centro Italia: Dario Cingolani, responsabile dell’azienda LC3 Trasporti di Gubbio, esempio di sostenibilità nel trasporto merci su gomma; Flavio Corradini, rettore dell’Università di Camerino (Macerata), impegnato in numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali; Samuele Mazzini, Presidente e ceo di S.M.R.E. Engineering (Umbertide), azienda quotata in borsa lo scorso aprile, specializzata nella progettazione e costruzione di macchine industriali ad alto contenuto tecnologico; Giuseppe Servillo, docente dell’Università degli Studi di Perugia e ricercatore in campo oncologico.

Ciascuno parteciperà a 21 minuti offrendo un suo contributo su come le tecnologie sia interne all’individuo che esterne, le cosiddette high tech, possano contribuire alla costruzione di un futuro in cui coesistenza, collaborazione e cooperazione siano elementi fondanti di una nuova società di pace.

L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook sui profili della Fondazione e del suo presidente, Patrizio Paoletti, ideatore di 21 minuti. “L’obiettivo è di lanciare un messaggio di speranza e di creare uno spazio, un’agorà, dove si incontrino i grandi pensatori di quest’epoca per riflettere in chiave innovativa sui temi sempre più urgenti dell’innovazione e della pace – afferma Paoletti -, un open “think tank” per chiunque desideri conoscere e trovare nuovi stimoli.”

Dopo il kick off di Nocera Umbra, la prima tappa ufficiale di 21 minuti Avant-garde sarà il 2 e il 3 dicembre presso il Centro Congressi Kursaal, nella Repubblica di San Marino; nei prossimi mesi il tour toccherà le città di Londra, Barcellona e New York.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!