Niente esenzione, a Norcia si torna a pagare l’imposta pubblicitaria

Niente esenzione, a Norcia si torna a pagare l’imposta pubblicitaria

Legge di Bilancio dispone esenzione solo per insegne di esercizio di attività commerciali, di produzione e di beni o servizi: il resto è tassabile

share

In arrivo ai contribuenti nursini gli avvisi di pagamento dell’imposta pubblicitaria ICP per l’anno 2019. Lo comunica il Comune di Norcia che spiega come per la maggior parte delle categorie non è prevista l’esenzione.

La responsabile dell’ufficio tributi, dottoressa Loretta Marucci, specifica che “ai sensi della legge 145/2018 art.1 comma 997, il Legislatore ha disposto l’esenzione dal pagamento della sola imposta di pubblicità relativa alle insegne”.

A sostegno della corretta applicazione della norma anche l’Istituto per la Finanza e l’Economia Locale di Anci (IFEL) interpellato a riguardo, ha specificato quanto segue: “la legge di bilancio ha disposto l’esenzione unicamente con riguardo alle insegne di esercizio di attività commerciali, di produzione e di beni o servizi. Da quanto detto ne consegue che rimangono imponibili gli ulteriori presupposti di imposta“.

Quindi la pubblicità effettuata con veicoli, frecce direzionali, cartellonistica, ecc. resta comunque purtroppo tassabile.

share

Commenti

Stampa