NEI SANTUARI DIOCESANI DI CANCELLI E SCANDOLARO DI FOLIGNO LA "FESTA DELL'ASCENSIONE E DELLA SALVAGUARDIA DEL CREATO" - Tuttoggi

NEI SANTUARI DIOCESANI DI CANCELLI E SCANDOLARO DI FOLIGNO LA “FESTA DELL'ASCENSIONE E DELLA SALVAGUARDIA DEL CREATO”

Redazione

NEI SANTUARI DIOCESANI DI CANCELLI E SCANDOLARO DI FOLIGNO LA “FESTA DELL'ASCENSIONE E DELLA SALVAGUARDIA DEL CREATO”

Mer, 01/06/2011 - 12:03

Condividi su:


Contemplare la bellezza della natura e delle sue creature scoprendovi il dono di Dio, che in esse manifesta qualcosa di sé. Questo è il messaggio centrale della Festa dell'Ascensione e della Salvaguardia del Creato che si svolgerà il 4 e il 5 giugno presso i Santuari diocesani dei SS. Pietro e Paolo di Cancelli e della Madonna del Riparo di Scandolaro.
La “spiritualità dell’ascensione” spinge alla missione, rinvia a scoprire, a testimoniare e a vivere, nella nostra quotidianità, nel dialogo con le persone, nel rispetto del creato, nell’accoglienza dell’altro, la nostra fede in Gesù il Risorto, ma invita anche a valutare con sapienza i beni della terra, nella continua ricerca dei beni del cielo. “E’ impossibile, infatti, – affermano i vescovi italiani nel quinto messaggio per la Salvaguardia del Creato – parlare oggi di bene comune senza considerarne la dimensione ambientale, come pure garantire il rispetto dei diritti fondamentali della persona trascurando quello di vivere in un ambiente sano”.
La festa si aprirà a Cancelli sabato 4 giugno alle 17.30, con l’inaugurazione della Mostra sulla Salvaguardia del Creato a cura degli studenti degli Istituti Superiori di II grado di Foligno. Alle 19.00 avrà luogo una preghiera ecumenica dal tema “La terra aperta al cielo”, presieduta da monsignor Giovanni Nizzi, vicario generale della Diocesi di Foligno, con monsignor Enzo Greco, segretario della commissione per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Conferenza Episcopale Umbra, monsignor Ugo Ughi, assistente Azione Cattolica Italiana, diacono Mauro Masciotti, direttore della Caritas diocesana. Alle 21.00, presso il Sacrario dei Caduti di Cancelli, si terrà l’evento “Guardare il cielo aiuta a camminare sulla terra”, a cura di Arnaldo Duranti del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, che guiderà la visione con il telescopio della volta celeste e del pianeta Saturno con i suoi anelli. Domenica 5 giugno saranno celebrate Sante Messe presso i santuari. Alle ore 13.00 è previsto un frugale pranzo al sacco all’aperto, nello spazio attiguo al santuario di Cancelli, dove alle 15.00 inizierà il “Pomeriggio in gioco” per bambini, ragazzi, famiglie e anziani.
La Festa dell’Ascensione e della Salvaguardia del Creato è organizzata dall'Unità pastorale S. Eraclio-Cancellara e dall’Ufficio Diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro, con il patrocinio della Comunanza di Cancelli. Inoltre hanno collaborato per realizzare i vari momenti l’Oratorio “Don Mariano” e il Centro Sociale di Sant’Eraclio, l’associazione Girasole, il gruppo M.A.S.C.I. di Foligno, la Caritas diocesana e il Laboratorio di Scienze Sperimentali.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!