"Negro di merda", cacciato dalla spiaggia 18enne ospite di una comunità di Terni - Tuttoggi

“Negro di merda”, cacciato dalla spiaggia 18enne ospite di una comunità di Terni

Redazione

“Negro di merda”, cacciato dalla spiaggia 18enne ospite di una comunità di Terni

Seguace del duce denunciato dai Carabinieri
Lun, 17/08/2020 - 14:20

Condividi su:


“Negro di merda”, strattonato e preso per il collo; è quanto subito ad Orbetello da un ragazzo di 18 anni che si trovava sul litorale della Giannella con la comunità che lo ospita a Terni.

Il fatto si è verificato a Grosseto

Il fatto, riportato dal Tirreno, si è verificato nella provincia di Grosseto e, sempre secondo quanto riferito dal quotidiano, nello stabilimento “Tuscany Bay”.

Denunciato un uomo

Sul posto si sono portati i Carabinieri della stazione locale che hanno rintracciato e denunciato a piede libero per lesioni personali con l’aggravante dell’odio e della discriminazione razziale un uomo di 40 anni originario di Roma.

Sfondo razzista

Secondo quanto riferito dai militari l’uomo, visibilmente alterato dall’alcol aveva dei tatuaggi ‘nostalgici’ fascisti e avrebbe candidamente confessato ai militari “non deve essere qui, è africano”

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!