Nabucco, a Terni torna la grande lirica nel suggestivo scenario dell'anfiteatro - Tuttoggi

Nabucco, a Terni torna la grande lirica nel suggestivo scenario dell'anfiteatro

Redazione

Nabucco, a Terni torna la grande lirica nel suggestivo scenario dell'anfiteatro

Lun, 05/09/2011 - 13:24

Condividi su:


Sarà lo splendido Anfiteatro Fausto di Terni ad ospitare il grande ritorno della lirica in città. E lo farà facendo da cornice a una delle opere più amate e significative della storia dell’opera. Il 18 settembre, infatti, sarà in scena il Nabucco, opera in quattro atti di Giuseppe Verdi su libretto di Temistocle Solera. Un evento atteso nel panorama culturale cittadino e non solo, organizzato dall’impresa lirica Il Palcoscenico in collaborazione con l’associazione culturale Muse in Musica e con il patrocinio del Comune di Terni.
La scelta dell’opera rimanda immediatamente alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità Nazionale e, infatti, la rappresentazione è stata inserita nel calendario degli appuntamenti organizzati sul territorio nel corso del 2011.
“Il Nabucco è senz’altro l’opera risorgimentale per eccellenza – dicono gli organizzatori – e siamo entusiasti di presentarlo a Terni in un anno così particolare. Si tratta di un vessillo musicale dell’Unità, in grado di raccontare in maniera unica il patriottismo e il desiderio di emancipazione dell’epoca”.
Il Nabucco, infatti, viene portato in scena per la prima volta il 9 marzo 1842 alla Scala di Milano e la storia degli ebrei sotto il dominio babilonese non può non ricollegarsi alla condizione italiana, stretta dalla presenza austriaca: da qui l’elezione dell’opera e, in particolare, dell’aria corale Va pensiero, a simbolo dell’emancipazione nazionale.
A portare in scena il dramma lirico sarà un cast di cantanti di prim’ordine, costituto da professionisti di lunghissima carriera, abituati a calcare le scene nazionali e internazionali. Maestro concertatore e direttore d’orchestra sarà Marco Ferruzzi, toscano di nascita ma ternano d’adozione, già direttore del Coro e Orchestra della Pace di Terni. Marco Ferruzzi dirigerà l’Orchestra Filarmonica Pugliese e il Coro lirico Nazionale.
“Con il Nabucco – concludono gli organizzatori –, che in questa versione sta già girando l’Italia riscuotendo grande successo, finalmente la lirica torna all‘Anfiteatro Fausto che da due anni non ospitava un evento legato all’opera, genere estremamente amato dal pubblico ternano, sempre attento agli appuntamenti culturali di qualità. Vogliamo così offrire una nuova occasione di incontro e scambio culturale, in una delle location più amate e suggestive del territorio”.

Interpreti:
Nabucco: Ettore Nova
Ismaele: Leonardo Gramegna
Zaccaria: Dante Muro
Abigaille: Barbara Costa
Fenena: Ambra Vespasiani
Gran Sacerdote: Carlo Provenzano
Abdallo: Pantaleo Metta
Anna: Valentina Piovano

Direttore d’Orchestra e Maestro Concertatore: Marco Ferruzzi
Regia: Luigi Travaglio

La rappresentazione è fissata per domenica 18 settembre alle 21 presso l’Anfiteatro Fausto di Terni. E’ possibile acquistare i biglietti in prevendita presso New Sinfony (Terni – Galleria del Corso) o sul sito www.greenticket.it
Platea: 30 euro (più prevendita)
Tribuna: 25 euro (più prevendita)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!