Spoleto, al museo archeologico si parla di nuove scoperte - Tuttoggi

Spoleto, al museo archeologico si parla di nuove scoperte

Redazione

Spoleto, al museo archeologico si parla di nuove scoperte

Venerdì la conferenza su "Nuovi dati sulla topografia di Spoleto romana" | Ingresso gratuito al museo, accesso da via delle Terme
martedì, 21/02/2017 - 17:45

Condividi su:


Spoleto, al museo archeologico si parla di nuove scoperte

Verterà sul tema “Nuovi dati sulla topografia di Spoleto romana” la conferenza che si terrà venerdì 24 febbraio, alle ore 16,30, con ingresso libero, al Museo Archeologico Nazionale e Teatro romano di Spoleto.

La conferenza, a cura degli archeologi dell’Associazione Astra, Luca Donnini e Massimiliano Gasperini, verterà sull’esposizione dei numerosi rinvenimenti succedutisi nel corso degli ultimi decenni a Spoleto presentati con specifico riferimento ai contesti e alla localizzazione topografica. Le sostruzioni della cosiddetta Basilica, la sistemazione dell’area della Casa Romana – Palazzo Martorelli Orsini – piazza F.lli Bandiera, il cosiddetto Corridoio Romano – cantine del Torgiano, le sostruzioni di vicolo dello Sdrucciolo, gli scavi di piazza Fontana – Casa Sapori e il tempio di Sant’Ansano saranno tra i principali rinvenimenti trattati.

Un’attenzione particolare verrà quindi destinata all’area forense e alle zone limitrofe comprese tra vicolo di Volusio – via della Basilica a est e corso Mazzini a ovest, anche in considerazione della recente ripresa degli scavi in piazza del Mercato.

La sintesi presentata consentirà di ripercorrere le principali vicende storiche che hanno portato dalla conquista romana, alla deduzione della colonia e all’istituzione del municipio, tratteggiandone la pianificazione urbana e le successive fasi e trasformazioni.

L’accesso al museo archeologico, gratuito in occasione della conferenza, è possibile da via delle Terme.


Condividi su:


Aggiungi un commento